Intesa Sanpaolo a sostegno dell’imprenditoria rosa italiana. È arrivata BusinessGemma

Intesa Sanpaolo ha lanciato BusinessGemma, una polizza a sostegno della donna imprenditrice e professionista per aiutarla a conciliare la vita familiare con quella lavorativa. In particolare, si tratta di una gamma di coperture assicurative e assistenza per supportare la cliente sia nella quotidianità sia nel caso di gravi eventi che possono impattare in maniera significativa sul benessere familiare e sulla sostenibilità dell’attività economica.

Il Progetto Gemma nasce dalla collaborazione tra IntesaSanpaolo Assicura e la direzione marketing small business Intesa Sanpaolo, a conclusione di un percorso iniziato nel dal 2008

“Realizzare un prodotto dedicato alle donne lavoratrici risponde ad un’esigenza sociale purtroppo ancora troppo trascurata – ha sottolineato Alessandra Perrazzelli, responsabile international regulatory & antitrust affairs Intesa Sanpaolo e responsabile Progetto Gemma –. Le aziende femminili hanno un enorme potenziale che va sostenuto perché può contribuire in modo determinante alla ripresa della nostra economia. Conciliare i tempi di vita e di lavoro è un tema cruciale per le donne e noi abbiamo voluto dedicargli particolare attenzione forti della consapevolezza dell’importanza del ruolo delle donne”.

Il Progetto Gemma non si basa solo sul principio della non discriminazione, ma anche sulla valorizzazione delle differenze, sull’arricchimento delle capacità manageriali grazie alla maggiore inclusione di quelle competenze, stili di pensiero e di leadership che possono essere portati dalle donne.

Nello specifico, le principali coperture sono:

  • Maternità: contributo economico al momento del parto, indennizzo per malattie della gravidanza, rimborso delle spese mediche per cure nei primi due anni di vita de bambino.
  • Assistenza: servizi medici, infermieristici, prestazioni di badante o baby sitter per aiutare l’imprenditrice e la libera professionista ad occuparsi del benessere della famiglia senza trascurare l’attività imprenditoriale al verificarsi di eventi gravi.
  • Area salute: coperture più tradizionali dell’area malattia (indennizzi per gravi patologie, diaria da malattia, checkup) e infortuni (invalidità permanente, inabilità temporanea).
  • Aiuto nei momenti particolarmente difficili: in caso di stupro e tentato stupro la polizza sostiene la donna con un indennizzo e un servizio di consulenza psicologica; lo steso incremento si registra in caso di infortunio a seguito di scippo o rapina; in caso di donna sola (separata, divorziata, vedova…) gli indennizzi di invalidità permanente vengono aumentati del 30%; tutela legale in caso di separazione, divorzio e stalking (oltre alle più tradizionali controversie contrattuali ed extracontrattuali). Saranno rimborsate le spese relative alle attività stragiudiziali e giudiziali dell’assicurata, spese giudiziarie e processuali con un massimo di 10.000 euro per caso assicurativo.

“Con BusinessGemma la nostra banca fa un salto di qualità nell’offerta di servizi per il mondo femminile, a cui abbiamo voluto dare delle risposte concrete – ha ricordato Marco Morelli, direttore generale vicario Intesa Sanpaolo –. La nostra banca è da sempre attenta alla donna in quanto componente fondamentale della società. Con BusinessGemma vogliamo diventare il punto di riferimento per tutte quelle donne che vogliono più tranquillità e più certezze”.

 

Intesa Sanpaolo a sostegno dell’imprenditoria rosa italiana. È arrivata BusinessGemma ultima modifica: 2011-12-13T17:30:01+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: