Intesa Sanpaolo, affrancamento per 6,2 miliardi nel bilancio 2010

L’ulteriore affrancamento comporta per il Gruppo, nel quarto trimestre 2011, “un onere per imposta sostitutiva di circa un miliardo di euro, l’iscrizione di imposte anticipate per circa 1,5 miliardi e il rilascio di imposte differite per circa 0,5 miliardi con un conseguente beneficio a conto economico per circa un miliardo, in aggiunta ai circa 1,1 miliardi di imposta sostitutiva, 2,2 miliardi di imposte anticipate e 1,1 miliardi di contributo netto al conto economico registrati nel terzo trimestre 2011”.

Intesa Sanpaolo, affrancamento per 6,2 miliardi nel bilancio 2010 ultima modifica: 2011-12-02T08:52:17+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: