Intesa Sanpaolo Vita, utile netto in crescita del 18,8% al 30 settembre. Nicola Maria Fioravanti nominato amministratore delegato

Intesa Sanpaolo Vita LogoIl consiglio di amministrazione di Intesa Sanpaolo Vita ha nominato Nicola Maria Fioravanti amministratore delegato di Intesa Sanpaolo Vita e presidente di Intesa Sanpaolo Assicura. Il cda inoltre ha approvato il Piano Industriale del Gruppo Assicurativo, che prevede il consolidamento del ramo vita e uno sviluppo importante del danni, e la relazione trimestrale sui conti aggiornata al 30 settembre.

Di seguito, i principali indicatori del trimestre, che mostrano risultati in crescita:

– Produzione lorda Vita a 15.493,9 €/mln (10.052,5 €/mln a settembre 2013 +54,1%)
– Investimenti a 86.436,2 €/mln (76.885,4 €/mln a settembre 2013 +12,42%)
– Riserve tecniche a 69.680,2 €/mln (58.402,4 €/mln a settembre 2013 +19,3%)
– Passività finanziarie (unit e index linked) a 19.016,5 €/mln (16.697,0 €/mln a settembre 2013 +13,8%)
– Risultato netto a 403,5 €/mln (339,6 €/mln a settembre 2013 +18,8%)

Il gruppo assicurativo Intesa Sanpaolo Vita, si legge in una nota, nel corso del terzo trimestre 2014 ha ottenuto risultati importanti e solidi, evidenziando un eccellente risultato commerciale e una performance superiore allo scorso esercizio. In continuità con quanto rilevato nei primi due trimestri del 2014, anche il terzo trimestre dell’esercizio ha confermato un miglioramento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. La crescita della performance commerciale, grazie all’impegno delle reti distributive del Gruppo Intesa Sanpaolo, ha evidenziato nuova produzione vita per 15.343,7 milioni di euro (9.869,3 milioni di euro al settembre 2014 +55,5%). La produzione lorda passa da 10.052,5 milioni di euro al settembre 2013 a 15.493,9 milioni di euro al settembre 2014 in incremento del 54,1% ed ha contribuito all’incremento degli Asset Under Management del gruppo assicurativo.

Il totale delle riserve tecniche, delle passività finanziarie riferite ai prodotti index e unit linked e delle passività differite verso gli assicurati (AUM) evidenzia una crescita del 18,0% pari a 13.598,6 milioni di euro in aumento dai 75.099,1 milioni di euro al settembre 2013 agli 88.696,7 milioni di euro a chiusura del terzo trimestre 2014.

Gli investimenti e le disponibilità liquide crescono da 79.003,1 milioni di euro al settembre 2013 a 93.244,0 milioni di euro a chiusura del terzo trimestre 2014 evidenziando un incremento di 14.241 milioni di euro pari al 18,0%. L’ottima performance è riflessa anche nel risultato netto consolidato che sale da 339,6 milioni di euro dei primi nove mesi del 2013 ai 403,5 milioni di euro al settembre 2014 evidenziando un incremento pari al 18,8% su base annua.

Il patrimonio netto alla fine del terzo trimestre 2014 si attesta a 4.992,2 milioni di euro in aumento di 662,8 milioni di euro (+15,3%) rispetto alla chiusura dell’esercizio 2013, pari a 4.329,3 milioni di euro.

Nicola Maria Fioravanti, nato a Roma nel 1962, è da oggi amministratore delegato del primo Gruppo Assicurativo in Italia nel ramo Vita e presidente di Intesa Sanpaolo Assicura, attiva nel ramo Danni. Fioravanti ha svolto la sua attività professionale all’interno del Gruppo Intesa Sanpaolo e la sua nomina conferma la scelta di Intesa Sanpaolo di valorizzare risorse provenienti dall’interno e di elevata professionalità.

Dal primo luglio 2015 inoltre, a Fioravanti sarà affidata anche la responsabilità della neonata Divisione Insurance, rendendo operative le tavole di successione presenti nel Gruppo. In quest’ottica, Fioravanti dovrà sovrintendere alla gestione delle seguenti società controllate di Intesa Sanpaolo: Intesa Sanpaolo Vita, Fideuram Vita, Intesa Sanpaolo Previdenza e Intesa Sanpaolo Assicura, garantendone il coordinamento complessivo, con particolare riferimento all’obiettivo dell’ulteriore crescita dei risultati.

Leggi il comunicato

Intesa Sanpaolo Vita, utile netto in crescita del 18,8% al 30 settembre. Nicola Maria Fioravanti nominato amministratore delegato ultima modifica: 2014-10-31T14:51:30+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: