Intesa tra Banca d’Italia e Antitrust contro le pratiche commerciali scorrette

L’Autorità garante per la concorrenza e il mercato e la Banca d’Italia hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per contrastare le pratiche commerciali scorrette e favorire trasparenza e correttezza nei rapporti tra intermediari e clienti.

Obiettivo dell’accordo “assicurare un’efficace tutela del consumatore, l’efficienza e la coerenza dell’azione di controllo, il contenimento dei costi a carico degli intermediari bancari e finanziari”, si legge in un comunicato congiunto.

L’intesa prevede che le due autorità si informino “reciprocamente e tempestivamente dell’avvio dei procedimenti amministrativi di propria competenza nei confronti degli intermediari”. Ciascuna Autorità, ricevuta la comunicazione dell’altra, potrà poi formulare osservazioni.

Sono inoltre previsti incontri periodici e la possibilità di costituire gruppi di lavoro congiunti per affrontare tematiche di comune interesse.

Intesa tra Banca d’Italia e Antitrust contro le pratiche commerciali scorrette ultima modifica: 2011-02-28T08:01:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: