Istat: nel 2009 ha avuto difficoltà economiche il 15,2% delle famiglie

L’indagine è stata effettuata nell’ultimo trimestre del 2009 su un campione di circa 20.000 famiglie (oltre 51.000 individui), rappresentativo della popolazione residente in Italia.

L’analisi
I quesiti hanno riguardato le condizioni di vita osservate alla fine del 2009 (occupazione, difficoltà economiche, spese per la casa) e i redditi percepiti nel 2008. I dati raccolti verranno poi utilizzati nei rapporti ufficiali sulla situazione economica e sociale dell’Unione Europea e costituiscono la base informativa per il calcolo dei principali indicatori di disuguaglianza e di coesione sociale.

I risultati
Il disagio economico nel 2009 è stato molto più elevato tra le famiglie con cinque o più componenti (25,8%), tra i residenti nel Mezzogiorno (25,1%) e tra le famiglie con tre o più minori (27,1%).
Il quadro offerto dagli indicatori di deprivazione e di difficoltà economica è rimasto sostanzialmente immutato rispetto al 2008, quando era significativamente peggiorato rispetto all’anno precedente. Nel 2008 infatti a soffrire di tre o più sintomi di disagio era stato il 15,8%  delle famiglie, contro il 14,8% del 2007.
Nel 2009 sono aumentate rispetto al 2008 le famiglie che non potrebbero far fronte a spese impreviste di 750 euro (dal 32% al 33,3%), quelle che sono state in arretrato con debiti diversi dal mutuo (dal 10,5% al 14% di quelle che hanno debiti) e quelle che si sono indebitate (dal 14,8% al 16,5%). “D’altro canto, la crisi economica, che ha pesantemente caratterizzato il 2009, ha colpito in larga maggioranza le famiglie che si trovavano in condizioni di deprivazione materiale già nel 2008 – precisa l’analisi -. Inoltre, la caduta dell’occupazione ha riguardato soprattutto i figli, celibi e nubili, che vivono nella famiglia di origine, mentre i genitori hanno potuto contare su un ricorso massiccio alla cassa integrazione, evitando che l’impatto della crisi sulla situazione economica delle famiglie fosse ancora più dirompente e determinasse un aumento dell’indicatore di deprivazione”.

Istat: nel 2009 ha avuto difficoltà economiche il 15,2% delle famiglie ultima modifica: 2011-01-10T08:02:17+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: