Istat, nel terzo trimestre produzione giù dello 0,1%. De Nardis, Nomisma: “La recessione si sta esaurendo”

Istat Logo“Il pil del terzo trimestre conferma l’esaurimento della recessione; è la manifattura che traina grazie agli ordini esteri”. Così Sergio De Nardis capo economista Nomisma commentando i dati diffusi dall’Istat, che parlano di  un calo della produzione tra luglio e settembre dello 0,1% rispetto al trimestre precedente e dell’1,9% nei confronti del terzo trimestre del 2012.

“ La ripresa italiana – ha sottolineato l’esperto – come mostrano anche i dati degli altri paesi europei, avrà un ritmo lento, insufficiente per produrre miglioramenti che possano ripercuotersi sul mercato del lavoro.La recessione viene dunque superata, ma lascia in eredità danni persistenti al sistema produttivo. Avremmo bisogno di una crescita del 2,5% per recuperare in tempi ragionevoli, nel 2018, i livelli di benessere pre-crisi”.

Istat, nel terzo trimestre produzione giù dello 0,1%. De Nardis, Nomisma: “La recessione si sta esaurendo” ultima modifica: 2013-11-14T17:51:21+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: