Italcredi dà il benvenuto al nuovo presidente Luca Anselmi

Cambio al vertice di Italcredi. Nell’assemblea dei soci e consiglio di amministrazione di marzo, la società specializzata nel prestito a dipendenti e pensionati ha salutato il presidente Roberto Savasta, dopo 13 anni di impegno e costante abnegazione. E il mese scorso ha accolto con entusiasmo il nuovo presidente, Luca Anselmi, che vanta una lunga e importante carriera accademica e manageriale. Lo ha annunciato oggi la società con un comunicato stampa.

Italcredi ha riassunto alcuni dei più importanti incarichi svolti da Anselmi:

  • professore ordinario di economia aziendale nell’Università di Pisa;
  • docente a tempo pieno della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione di Roma;
  • consigliere e sindaco di Stet Spa;
  • consigliere di Enea;
  • consigliere del Cnel;
  • presidente del collegio sindacale del Banco di Lucca Spa e quindi membro del consiglio di amministrazione;
  • consigliere di Argentario Spa;
  • consigliere di La Cassa di Ravenna Spa;
  • presidente di Consultinvest Sim.

Si occupa da sempre di management ed è stato componente di vari comitati scientifici di associazioni e riviste specializzate in public management, in particolare dell’associazione scientifica Svimap (Sviluppo del Management nell’ara Pubblica).

Ha abbracciato con entusiasmo questo nuovo incarico in Italcredi con l’obbiettivo di apportare la sua grande esperienza e competenza al servizio di tutte le funzioni aziendali, con un focus particolare sul nuovo programma digitale e la gestione ed il mantenimento dei clienti a 360°. Italcredi è certa che il suo contributo, sarà di grande stimolo per tutti alla massima concentrazione sugli obbiettivi fissati dal piano industriale e dai budget da centrare”, conclude la nota.