Italiafintech: nel 2020 quadruplicato l’importo dei prestiti alle pmi con la finanza tecnologica

ItaliaFintech LogoNel 2020 è quadruplicato l’importo dei prestiti concessi alle pmi attraverso la finanza tecnologica (fintech) rispetto all’anno recedente. Quintuplicato il numero di imprese finanziate. Lo ha reso noto oggi Italiafintech, l’associazione italiana che raggruppa gli operatori del fintech. Secondo i dati dell’associazione, nel corso del 2020 sono stati erogati finanziamenti (prestiti ed emissioni di bond) pari a 1,7 miliardi di euro, con un incremento del 346% (4,5x) rispetto ai 371,7 milioni di euro del 2019. Il numero di imprese finanziate è passato da 1.092 nel 2019 a 5.464 nel 2020, con un aumento del 400% (5x).

“I dati testimoniano la risposta concreta del fintech italiano alle esigenze del Paese – dichiara Andrea Crovetto, presidente di Italiafintech –. Un fintech che ha saputo dimostrare di essere capace di fornire soluzioni immediate e semplici in tutti i suoi ambiti: dai finanziamenti, ai servizi di pagamento, dal crowdfunding alla gestione degli investimenti. L’Italia, con Milano capitale del fintech, sta già facendo e farà la sua parte, ma è auspicabile che il Governo dia un’ulteriore spinta al settore con un endorsement collettivo, accelerando la consapevolezza dell’importanza del fintech per il nostro Paese, con misure volte a sostenere il comparto per diventare un hub attrattivo di investimenti in Europa”.