Italian insurtech association, Matteo Carbone nominato global ambassador

Italian Insurtech AssociationL’Italian insurtech association (Iia), nata per accelerare l’innovazione dell’industria assicurativa e costituita da operatori in rappresentanza di tutte le categorie della filiera, ha nominato Matteo Carbone come global ambassador, con l’incarico di rappresentare l’associazione verso i player e le istituzioni internazionali.

L’insurtech, spiega una nota dell’associazione, si sta affermato come un aspetto chiave per competere nel settore assicurativo. Basti pensare che il comparto ha raccolto a livello internazionale 6,3 miliardi di dollari di finanziamenti nel 2019 e l’agenzia di rating assicurativo Am Best ha recentemente introdotto uno specifico indicatore dedicato all’innovazione nell’ambito della sua metodologia di credit scoring delle compagnie assicurative.

Carbone, fondatore dell’Iot insurance observatory e non-executive director di Net Insurance, è tra le voci internazionalmente più autorevoli sui questi temi dell’innovazione assicurativa e pioniere dell’adozione dell’insurtech.

Laurea in Business Administration all’Università Bocconi ed Executive Program Certificate in Iot alla Mit Sloan School of Management. Negli ultimi anni è stato advisor sull’innovazione di più di cento gruppi assicurativi, riassicurativi, vendor tecnologici e investitori in una ventina di differenti mercati assicurativi internazionali. Prima di fondare l’Iot insurance observatory, ha lavorato per undici anni nella consulenza (Bain & Company). 

“Sono onorato di assumere questo ruolo per supportare l’affermazione e la crescita dell’Associazione attraverso il mio network internazionale – ha dichiarato Carbone –. Come avevo predetto nel 2017 nel mio libro “All The Insurance Players Will Be Insurtech”, il fenomeno è andato oltre gli aspetti di open innovation e digital distribution, che ne avevano caratterizzato i primi passi. L’eterogeneità dei quarantacinque soci iniziali dell’Associazione mostra come ormai sia stata percepita dal mercato l’opportunità, per ciascun attore del settore assicurativo, di ripensare parti della propria catena del valore sfruttando i dati e la tecnologia. Sono certo che l’Italian Insurtech Association darà un fattivo contributo all’innovazione del comparto assicurativo in Italia”.

“La nomina di Matteo Carbone come Iia global ambassador è un prestigioso traguardo per tutta l’associazione. Il mercato digitale italiano c’è, qui e ora. Le tecnologie anche. È l’ecosistema insurtech italiano a dover essere accelerato prima che il gap tecnologico con altre filiere, nazionali e non, diventi incolmabile. Questa è la missione di Iia ed in questa missione il ruolo di Matteo sarà fondamentale”, ha commentato Gerardo Di Francesco, fondatore e vice presidente di Iia.

Carbone sarà keynote speaker alla prima edizione dell’Insurtech Summit Iia in programma a Milano il 17 settembre 2020.