Ivass, nel I semestre il 47,8% dei reclami riguarda la rc auto

Ivass assicurazioni LogoNei primi sei mesi di quest’anno, le imprese di assicurazione italiane ed estere operanti in Italia hanno ricevuto complessivamente 52.593 reclami, di cui 8.918 (17%) sui rami vita, 25.158 (47,8%) sulla responsabilità civile auto e 18.517 (35,2%) sugli altri rami danni. Complessivamente i reclami risultano in calo, rispetto al primo semestre del 2017, dell’8,2%. Lo ha reso noto l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (Ivass).

Nel dettaglio si rileva che, sempre nei due semestri a confronto, i reclami verso le imprese italiane si sono ridotti del 10,3% e rimangono sempre concentrati nel comparto r.c. auto (50% circa); invece, risultano in aumento del 6,6% quelli verso le imprese estere, concentrati per il 46,6% nel comparto danni diversi dalla r.c. auto.

I reclami accolti sono stati il 26,5% del totale.

Questa rilevazione consente di valutare il grado di soddisfazione degli assicurati sui servizi offerti dalle compagnie italiane e da quelle estere operanti in Italia.

Per ampliare le informazioni a favore dei consumatori e degli operatori, Ivass ha introdotto 3 nuove tabelle che aggiornano sulle principali aree in cui i reclami si concentrano (commerciale, liquidativa, amministrativa) e sui canali di distribuzione dei prodotti.

Ivass, nel I semestre il 47,8% dei reclami riguarda la rc auto ultima modifica: 2018-11-27T11:39:45+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: