Ivass, indetta la prova di idoneità per l’iscrizione al Rui

Ivass LogoL’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (Ivass) ha pubblicato oggi sul sito il provvedimento che indice la prova di idoneità per l’iscrizione nel Registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi per la sessione 2019.

Si segnalano due novità rispetto alle sessioni precedenti:

  • l’apertura della fase di iscrizione è stata anticipata: i candidati potranno presentare la domanda esclusivamente in via telematica dalle ore 00 del 30 ottobre 2019 alle ore 12.00 del 5 dicembre 2019 utilizzando l’applicazione informatica che sarà accessibile dal sito www.ivass.it. Questa novità è stata introdotta per conoscere con maggiore anticipo l’effettivo numero dei partecipanti e pianificare con maggiore efficienza l’organizzazione logistica;
  • per essere ammessi alla prova, occorreversare un contributo di 70 euro mediante accesso al sistema Pago PA. Il versamento potrà essere effettuato dalle ore 00 del 21 dicembre 2019 alle ore 24.00 del 24 gennaio 2020, secondo le indicazioni presenti nel provvedimento.

La prova si terrà approssimativamente nel mese di luglio e verrà comunicata dall’Ivass.