Ivass: segnalata la tentata vendita di una polizza collettiva contraffatta di Generali s.p.a. uk ltd

255

Ivass assicurazioni LogoL’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (Ivass) ha reso noto che la Generali s.p.a. Uk ltd, con sede nel Regno Unito, non è autorizzata all’esercizio dell’attività assicurativa in Italia, non risulta iscritta nel Registro delle imprese autorizzate all’esercizio dell’attività assicurativa nel Regno Unito e non fa parte del gruppo Generali.

La società suddetta ha tentato di vendere in Italia una polizza collettiva contraffatta per i casi di morte e invalidità permanente a seguito di infortunio e malattia.

L’Ivass raccomanda sempre di verificare, prima della sottoscrizione che i contratti siano riferibili a imprese regolarmente autorizzate, tramite la consultazione sul sito www.ivass.it:

  • dell’Albo delle imprese italiane e degli Elenchi delle imprese estere ammesse ad operare in Italia;

–  degli elenchi degli avvisi relativi alle imprese non autorizzate e dei casi di  contraffazione;

–  del Registro unico degli intermediari assicurativi e dell’Elenco degli intermediari   dell’Unione Europea.

Per ogni assistenza è possibile rivolgersi al contact center consumatori Ivass, numero verde 800-486661 dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 14:30.