Ivass: i trend dell’offerta assicurativa nel II semestre 2020

Ivass LogoL’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (Ivass) ha diffuso oggi il report Analisi trend offerta prodotti assicurativi – secondo semestre 2020. Il rapporto prende in esame i trend dell’offerta assicurativa relativa al II semestre dello scorso anno e si riferisce ai nuovi prodotti lanciati dalle imprese di assicurazione nel periodo di osservazione, con l‘obiettivo di offrire un quadro delle tendenze in atto, a prescindere dal successo commerciale degli stessi. L’analisi dà conto anche di altre iniziative, di vario genere, rivolte alla clientela dalle compagnie di assicurazioni.

Nei rami vita si conferma la tendenza dell’industria a disegnare e offrire prevalentemente polizze di tipo multiramo (combinazione di rivalutabili ramo I e unit linked ramo III) e rivalutabili, entrambe riconducibili ai c.d. prodotti assicurativi di investimento (IBIPs).

Dall’analisi dell’Ivass sui costi complessivi degli IBIPs, i prodotti rivalutabili si confermano meno costosi rispetto a unit linked e multiramo. Nei criteri di selezione e gestione degli investimenti per i prodotti di tipo multiramo e unit linked, cresce l’attenzione per la finanza sostenibile, fattori ambientali, sociali e di governance (ESG).

Per i rami danni, l’industria continua ad essere impegnata nella ricerca di soluzioni assicurative su misura e modulari nei settori mobilità, salute, casa e cyber. Le compagnie puntano ad incrementare l’offerta mediante prodotti sempre più integrati con servizi di vario genere e digitalizzati. Ad esempio, nella mobilità, le nuove offerte assicurative riguardano polizze on-demand e il mercato è orientato a creare un sistema in cui la compagnia propone, in via autonoma o in collaborazione con altri soggetti, una copertura a 360 gradi dei bisogni del cliente.

I nuovi prodotti del comparto salute non coprono solo i tradizionali rischi infortuni e malattia ma sempre più forniscono strumenti per la prevenzione e il monitoraggio;

Tra le novità l’Analisi trend offerta prodotti assicurativi – secondo semestre 2020 dell’Ivass segnala il lancio di una polizza fideiussoria digitale, basata su tecnologia blockchain, a copertura della realizzazione di opere di bonifica e di prodotti collegati alle novità fiscali sull’efficientamento energetico, “super ecobonus” e “super sismabonus”. Quanto a questi ultimi, alcune compagnie hanno lanciato polizze a copertura dei rischi specifici previsti dalla normativa, altre invece hanno avviato iniziative per agevolare la clientela nella fruizione dell’incentivo fiscale.