Iw Bank distribuisce un dividendo di 0,046 euro per azione

I nuovi dati. Gli principali indicatori operativi a febbraio 2010

L’istituto di credito ha inoltre reso noti i principali indicatori operativi a febbraio 2010, che mostrano un andamento incrementale rispetto al 31 dicembre 2009. Il Direttore Generale Alessandro Prampolini ha riferito che dalla fine del 2009 sono stati acquisiti circa 3.000 nuovi clienti, per un ammontare complessivo di 100.163, a fronte dei 98.572. La raccolta complessiva della clientela ammonta a 4.087 milioni di euro (3.937 milioni al 31 dicembre 2009) ed è composta da 1.495 milioni di euro della raccolta diretta (1.471 milioni al 31 dicembre 2009), 2.230 milioni di euro della raccolta indiretta in titoli (2.135 milioni al 31 dicembre 2009) e 362 milioni di euro della raccolta indiretta in fondi (332 milioni al 31 dicembre 2009). Il numero giornaliero medio di ordini di negoziazione eseguiti dalla clientela è pari a 30.568 rispetto alla media al 28 febbraio 2009 di 28.065. E i Crediti verso clientela sono pari a 166,9 milioni di euro (157,4 milioni al 31 dicembre 2009).

Azione sociale di responsabilità

L’assemblea ha inoltre autorizzato il consiglio di amministrazione, su proposta del socio di controllo Ubi Banca, a promuovere un’azione sociale di responsabilità, ai sensi dell’art. 2393, comma due, del codice civile, nei confronti dell’ex amministratore delegato, Signor Pasquale Casale, rimettendo al consiglio medesimo tempi e modi di esercizio dell’azione, previa verifica con i legali di fiducia della società delle condizioni e dei contenuti dell’azione giudiziaria.

Rinnovo delega per l’acquisto e l’alienazione di azioni proprie

È stato poi deciso il rinnovo dell’autorizzazione al consiglio di amministrazione per l’acquisto e l’alienazione di azioni proprie per il periodo compreso tra la data odierna e la data di approvazione del bilancio al 31 dicembre 2010 da parte dell’assemblea degli azionisti. Il numero massimo delle azioni acquistate non potrà avere un valore nominale complessivo eccedente la decima parte del capitale sociale. E il prezzo di acquisto e di vendita di ciascuna azione non dovrà essere né inferiore né superiore al 10% rispetto al prezzo di riferimento fatto registrare dal titolo in Borsa nella seduta precedente ad ogni singola operazione. Il limite massimo di spesa per l’acquisto delle azioni proprie non potrà eccedere la somma di riserve disponibili ed utili non distribuiti come risultante dall’ultimo bilancio regolarmente approvato.

Nomina amministratore

Renato Tassetti è stato confermato nella carica di amministratore. Federica Brevi, proveniente da altra Banca del Gruppo, è stata nominata responsabile dell’area affari legali e societari. Si dovrà invece decidere entro il 30 aprile la figura che sostituirà Marco Galardo, attuale dirigente preposto.

Iw Bank distribuisce un dividendo di 0,046 euro per azione ultima modifica: 2010-04-08T10:51:19+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: