Ktesios S.p.A va in liquidazione

La messa in liquidazione è stata determinata dall’interruzione dei finanziamenti da parte delle banche partner, circostanza che ha portato alla sospensione delle erogazioni di nuovi crediti. La decisione è stata presa dal consiglio d’amministrazione e dall’assemblea dei soci, in quanto non più in grado di garantire la continuità aziendale e annunciano che “adotteranno tutte le iniziative possibili volte a limitare l’impatto sul mercato e a salvaguardare il più possibile i livelli occupazionali, eventualmente nel contesto di una ordinata liquidazione, che potrebbe anche prevedere la cessione a terzi di rami d’azienda”.

La crisi economica degli ultimi anni e il nuovo contesto di mercato – si legge in una nota – caratterizzato anche dall’ingresso diretto nel settore delle banche oltre che dai citati profondi cambiamenti regolamentari e dai più elevati requisiti patrimoniali richiesti agli operatori hanno fortemente compromesso il posizionamento competitivo degli intermediari finanziari indipendenti come Ktesios. Molti di questi, nel tempo, sono scomparsi dal mercato o sono stati aggregati ad altri operatori bancari”.

Nonostante i buoni risultati ottenuti fino al 2008, anche Ktesios ha mostrato negli ultimi due anni un forte rallentamento dell’attività e un conseguente notevole deterioramento della redditività, recentemente aggravato dalla mancanza di finanziamenti da parte del sistema bancario. In tale scenario di crisi del settore e di scarse prospettive di sviluppo, l’azionista di maggioranza C.Q.S Holding s.r.l, società controllata dal fondo KTP – di cui sono investitori, tra gli altri, Merrill Lynch e CIR – e che da circa quattro anni detiene il 90% del capitale di Ktesios, insieme all’azionista di minoranza Ponos S.r.l, dell’amministratore delegato Massimo Minnucci , detentore del rimanente 10%, a partire dall’inizio del 2010 aveva avviato contatti con potenziali investitori specializzati e istituti bancari per trovare partner strategici disponibili a una ricapitalizzazione della società per garantirne la continuità e lo sviluppo. “Sfortunatamente, – conclude la nota – nessuno di questi contatti ha portato al raggiungimento di un accordo tale da garantire la continuità dell’azienda nel suo complesso”.

Vis: 3251

Ktesios S.p.A va in liquidazione ultima modifica: 2011-03-10T09:28:01+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: