La Banca Centrale di Russia aumenta i tassi all’8%

Gli economisti si attendevano che il tasso di rifinanziamento rimanesse invariato e che solo il tasso di deposito fosse stato ritoccato al rialzo, ma l’istituto centrale russo ha spiegato che la decisione è stata presa per via delle ”elevate aspettative inflazionistiche”.

È il secondo rialzo del tasso di rifinanziamento dal dicembre 2008.

La Banca Centrale di Russia aumenta i tassi all’8% ultima modifica: 2011-02-25T13:23:59+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: