La Fondazione Enasarco è in procinto di provvedere ad applicare la rivalutazione automatica delle pensioni

Enasarco LogoLa Fondazione Enasarco comunica che, in merito al riconoscimento della rivalutazione pensionistica dovuta alla svalutazione monetaria su base Istat, relativa agli anni 2020 e 2021, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e il Ministero dell’Economia e delle Finanze hanno trasmesso alla Fondazione Enasarco l’autorizzazione prevista ai sensi dell’art. 3, comma 3, del D.lgs. N.509/1994. La Fondazione Enasarco, pertanto, è in procinto di provvedere ad applicare la rivalutazione automatica delle pensioni per gli anni in esame

La Fondazione Enasarco, contestualmente, rende noto che nel corso dell’ultimo consiglio di amministrazione è stato deliberato un importante incremento annuo di 2.000.000 di euro alle erogazioni straordinarie Covid-19. L’iniziativa è stata approvata e deliberata dal CdA per dar seguito ad un programma assistenziale che possa essere sempre più di supporto alla vita quotidiana degli iscritti.

La decisione, infatti, si è resa così necessaria a seguito di verifiche effettuate dalla Fondazione in merito alle prestazioni assistenziali richieste nel corso dei primi sei mesi del 2022: Enasarco, infatti, ha deciso di incentivare maggiormente le prestazioni assistenziali che, da inizio anno, sono state più utilizzate dagli iscritti, andando di conseguenza ad incidere su quelle prestazioni assistenziali che, nel corso dei primi sei mesi dell’anno, erano state parzialmente utilizzate.