La guida del Consiglio nazionale dei commercialisti per la vigilanza sull’organizzazione delle società

Consiglio nazionale dei commercialisti LogoLa commissione collegio sindacale dell’Ordine dei commercialisti ed esperti contabili di Roma ha redatto a maggio una guida sull’ “Attività di vigilanza del collegio sindacale delle società non quotate nell’ambito dei controlli sull’assetto organizzativo”.

La guida, validata dal gruppo di studio del Consiglio nazionale dell’Ordine per le norme di comportamento degli organi di controllo legale delle società rappresenta un valido aiuto per tutti i professionisti che, in qualità di sindaci di società, sono chiamati ad esercitare compiti delicati e alquanto rilevanti per l’efficienza aziendale.

Nel documento infatti, vengono individuate e descritte le verifiche che il Collegio Sindacale potrà compiere per vigilare sull’adeguatezza e sul concreto funzionamento dell’assetto organizzativo.

Nello svolgimento dei doveri di vigilanza di cui all’art. 2403 del codice civile, e per consentire in particolare la vigilanza sul complessivo assetto adottato dalla società, il Collegio Sindacale, oltre a raccogliere le informazioni e i dati aziendali mediante l’esecuzione di specifiche verifiche, dovrà acquisire, analizzare e valutare i flussi informativi generati dai diversi organi e dalle differenti funzioni aziendali presenti nella Società. È il caso di precisare che alla vigilanza sull’adeguatezza degli assetti organizzativi, amministrativi e contabili le Norme di comportamento dedicano particolare attenzione in quanto risulta di fondamentale importanza che il Collegio Sindacale si confronti con i soggetti che, a vario titolo, sono preposti alle funzioni organizzative e di controllo interno, nonché, per quanto di sua competenza, con il soggetto incaricato dalla revisione legale, qualora presente. Compito del Collegio Sindacale è (anche) quello di verificare che l’assetto organizzativo adottato dalla Società sia capace di generare efficaci ed efficienti flussi informativi, i quali potranno essere acquisiti dai Sindaci, in via diretta, mediante l’esecuzione di apposite verifiche oppure nel corso di incontri periodici con i competenti organi e funzioni aziendali e, in via indiretta, tramite la produzione da parte di questi ultimi di report periodici indirizzati alla Direzione e al Collegio stesso.

Consulta la guida

La guida del Consiglio nazionale dei commercialisti per la vigilanza sull’organizzazione delle società ultima modifica: 2015-08-03T11:22:20+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: