Lavoro, i profili di management più richiesti

Le aziende tornano ad assumere dirigenti in grado di aumentare il proprio volume di business. E cercano soprattutto direttori finanziari, finance manager e controller commerciale. La notizia arriva da Michael Page International, società di recruitment specializzata nell’ ambito del middle e top management.

Dopo un 2009 chiuso con difficoltà, le aziende son tornate a inserire all’interno del proprio organico nuovi profili finance proiettati più all’attività di analisi e di supporto alla crescita del business o nuovi investimenti, e meno alle attività di cost saving: questo è il segnale di rilievo che fa intravedere un trend di ripresa del settore finance” spiega Luca de’ Finis, responsabile della divisione finance.

Le figure professionali

Quello del direttore finanziario, o chief financial officer (cfo), rispetto al passato diventa un ruolo sempre più strategico e orientato a supporto del business. E può contare su una retribuzione media annua che oscilla dai 70.000 agli oltre 150.000 euro, a seconda degli anni di esperienza e dalle dimensioni dell’azienda.

Il finance manager, con una retribuzione media annua tra i 40.000 e gli oltre 80.000 euro, rappresenta una figura di riferimento per la gestione ordinaria e straordinaria di tutte le attività del dipartimento finance. Il profilo del controller commerciale riporta alla direzione amministrazione e controllo, supporta la direzione commerciale e richiede ottime capacità di presentazione e comunicazione, essendo inserito in un ruolo a diretto sostegno del business.

Le soft skill attualmente sono la chiave di successo per molti candidati in area finance. In questo periodo è molto forte la richiesta da parte delle aziende di professionisti molto più orientati a una funzione di business partner e che abbiano un approccio molto proattivo: candidature che aldilà delle competenze tecniche sui numeri, abbiano anche quella capacità di interpretare i risultati e i dati, prevedendo trend futuri e dando indicazioni utili per il business –  aggiunge de’ Finis -. Uno spirito molto sensibile all’andamento del mercato, entusiasta e partecipativo alla politica strategica dell’azienda può essere decisivo per conquistare il posto di lavoro ambito”.

Lavoro, i profili di management più richiesti ultima modifica: 2010-07-08T08:35:16+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: