Le banche irlandesi potrebbero vendere le unità dedicate ai mutui in Lithuania, Latvia e Estonia e mettere in discussione la partnership con la Posta Inglese

Come conseguenza dell’operazione di salvataggio delle banche irlandesi, tutto il settore bancario si sta avviando verso un drammatica riduzione delle attività, che includerà anche vendita di assets e un maggiore focus del settore bancario nel mercato domestico.

Durante il boom del mercato immobiliare residenziale in Irlanda, le banche irlandesi non sono state molto attive in quanto erano più impegnate nel finanziare operazioni commerciali immobiliari e nel finanziarie acquisti residenziali all’estero. Oggi molte di queste operazioni non hanno portato i risultati sperati. Questo potrebbe portare alla valutazione della vendita della joint venture che una banca irlandese ha sviluppato recentemente con la Posta Inglese per la vendita di mutui, conti correnti e carte di credito. Allied Irish Bank ha già messo in vendita la banca Amcredit specializzata nei mutui con presenza in Lithuania, Latvia e Estonia.

Le banche irlandesi potrebbero vendere le unità dedicate ai mutui in Lithuania, Latvia e Estonia e mettere in discussione la partnership con la Posta Inglese ultima modifica: 2010-12-05T22:01:22+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: