Le donne scelgono il mutuo e gli uomini firmano il contratto

Sono le donne a cercare informazioni sui mutui e a scegliere quello che fa per loro. Gli uomini poi lo sottoscrivono. È quanto emerge da un’analisi delle richieste pervenute a Mutui.it, il sito nato nell’ottobre del 2009 per permettere il confronto dell’offerta delle banche e l’individuazione del finanziamento adatto alle proprie esigenze.

L’analisi

Comprare casa è un passo importante e per scegliere il mutuo adatto ci vuole molta pazienza. “È forse questo il motivo per cui a cercare la migliore offerta per il finanziamento sono soprattutto le donne” si legge in una nota diffusa dalla società. A loro spetta la fase informativa che precede la richiesta del finanziamento nel 63% dei casi. Ma sono poi gli uomini a formalizzare la domanda agli istituti di credito: lo ha fatto più dell’80% di chi è arrivato alla richiesta formale.

Dall’analisi emerge inoltre l’identikit dell’acquirente medio: ha 39 anni e nel 70% dei casi cerca un finanziamento per l’acquisto della prima casa.

L’andamento delle richieste

Il comparatore di mutui, presentato ufficialmente il 24 maggio una fase di rodaggio, ha iniziato la sua attività lo scorso ottobre. Nato sulla scia di Assicurazione.it, il price comparison leader in Italia del settore assicurativo, ha raggiunto risultati significativi. Ogni mese più di 200.000 persone si sono rivolte al sito per fare un preventivo e nel solo mese di aprile le visite registrate sono state 380.000. Fra gli istituti di credito che già offrono i loro prodotti figurano UniCredit, Bnl del gruppo Bnp Paribas, Ing Direct e Barclays Bank.

Le donne scelgono il mutuo e gli uomini firmano il contratto ultima modifica: 2010-05-28T07:26:06+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: