Mutui, studio Tecnocasa: richieste in crescita in Lombardia

Tecnocasa LogoTecnocasa ha analizzato l’andamento dei finanziamenti per l’acquisto dell’abitazione concessi alle famiglie nel terzo trimestre 2014. L’indagine fa riferimento al bollettino statistico IV-2014, pubblicato da Banca d’Italia a gennaio di quest’anno.

Nel terzo trimestre 2014, in Lombardia, le famiglie hanno ricevuto finanziamenti per l’acquisto della casa pari a 1.338,5 milioni di euro. La regione è quindi al primo posto in Italia, con un’incidenza del 23,29%. Rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente, si registra una variazione delle erogazioni in regione pari a +15,3%, per un controvalore di +177,4 milioni di euro.

Guardando all’andamento delle erogazioni sui 12 mesi, e analizzando i volumi da ottobre 2013 a settembre 2014, la Lombardia mostra una variazione positiva delle erogazioni pari a 4,0%, per un controvalore di +214,7 milioni di euro. Sono dunque stati erogati in questi ultimi dodici mesi 5.521,9 milioni di euro, volumi che rappresentano il 24,08% del totale erogato in Italia.

Dall’analisi nelle altre regioni d’Italia emergono ancora segnali positivi, che confermano il trend iniziato nel trimestre precedente. Ad eccezione dell’Umbria (che cede il 4,3%), il terzo trimestre dell’anno vede volumi in aumento in tutte le regioni italiane, e in quasi tutte le variazioni sono a due cifre.

Rimangono sempre le differenze geografiche, perché sono generalmente le regioni del nord Italia quelle dove si eroga mediamente di più: la Lombardia, che si conferma  leader, è seguita da Lazio (783 milioni di euro), Veneto (530 milioni di euro) ed Emilia-Romagna (circa 500 milioni di euro).

Le performance migliori, invece, si riscontrano nel Sud. Il Molise fa segnare l’aumento più elevato con +38,3%, seguito dalla Basilicata con +30,1%, mentre Campania e Puglia oscillano intorno a +27%. Segnalano incrementi interessanti anche Trentino-Alto Adige (+25,8%) e Marche (+24,8%).

È presto per stabilire se la criticità e la fase discendente del mercato siano alle spalle, ma certamente ci sono delle note che inducono ad un rinnovato ottimismo. La domanda di mutui da parte delle famiglie è in crescita ormai da un anno, la Banca Centrale Europea sta operando per sostenere l’erogazione del credito e l’offerta bancaria è in miglioramento, grazie a riduzioni degli spread sui mutui per la prima abitazione. La qualità del portafoglio degli istituti è un fattore determinante nelle scelte di erogazione, le cui politiche rimangono sempre prudenziali.

Mutui, studio Tecnocasa: richieste in crescita in Lombardia ultima modifica: 2015-01-21T12:02:57+00:00 da Redazione 2

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: