Liberante Arena, amministratore delegato Fincontinuo: “La priorità per il 2019 resta la crescita. Pronti ad aprire una filiale a Roma”

94

Arena, FincontinuoI cambiamenti all’interno delle aziende sono un fenomeno fisiologico e naturale, e spesso anche dettati da visioni strategiche non più unitarie. In questo caso, il nostro cambiamento non significa stravolgere l’assetto della società ma anzi perseguire la direzione finora intrapresa. Quando i nostri fondi di investimento hanno proposto me per il ruolo di amministratore delegato, ne sono stato lusingato e ho apprezzato con grande orgoglio la fiducia che in questi anni è stata riposta nella mia persona. Sono entrato in Fincontinuo negli ultimi mesi del 2016 come direttore commerciale e la mia nomina ad amministratore delegato credo giunga anche nell’ottica di dare continuità alla strada avviatasi in questi due anni, caratterizzati da scelte operate in piena sintonia con tutto il nostro top management. Ci siamo concentrati sul lavoro di squadra, riconoscendo nella sinergia e nella condivisione delle strategie gli elementi fondanti per strutturarci tanto all’interno, nell’assetto organizzativo, quanto nell’affermazione della nostra solidità sul mercato”. Liberante Arena, da pochi giorni nominato amministratore delegato di Fincontinuo, illustra i progetti in cantiere per il 2019.

Come si è chiuso il 2018?
Il 2018 è stato un anno importantissimo. Cruciale, direi, perché ha costituito il momento di avvio di tutte le trasformazioni. L’anno si è aperto con la mia nomina a direttore generale dopo quasi un anno in cui ho guidato la direzione sales. Abbiamo costruito una forte squadra commerciale e siamo riusciti a trasporre sulla rete agenziale, alla quale riconosciamo un valore fondamentale, la sensazione di fiducia nei risultati. Allo stato di fatto, abbiamo raddoppiato il numero di agenti e collaboratori e con loro sono cresciuti i volumi e la stabilizzazione dei risultati. Rispetto al 2017, infatti, abbiamo chiuso il 2018 con il 40% in più di volumi erogati.

Che previsioni avete per il 2019?
Senza dubbio confidiamo che il 2019 sia l’anno in cui consolideremo le basi gettate nell’ultimo periodo. Peraltro, ad appena due mesi dall’inizio di questo 2019 abbiamo già constatato dei risultati notevoli. L’analisi che costantemente facciamo della nostra produzione ci indica che il trend è quotidianamente al rialzo, e, infatti, nel solo mese di gennaio, abbiamo vissuto giornate di picchi che hanno “alzato l’asticella” dei nostri record di produzione, con grande soddisfazione da parte di tutti. Tutto questo accade perché abbiamo deciso di essere competitivi e di puntare sulla vicinanza alle reti, ponendo un’attenzione particolare ad ogni richiesta proveniente dall’esterno. Abbiamo una fortissima squadra commerciale formata da un responsabile coordinamento rete e da quattro area manager affiancati da due district. Parliamo di giovani qualificati e intraprendenti che operano su tutto il territorio nazionale e che ogni giorno si fanno portatori della nostra mission, garantendo piena rispondenza alle esigenze della rete che, come noto, va diventando sempre più numerosa e diversificata.

Quali sono le priorità per i prossimi mesi? Su cosa vi concentrerete?
Tra i progetti in cantiere c’è sicuramente quello di continuare a sostenere questi ritmi di crescita per la produzione. Oggi vantiamo una rete agenziale numerosissima, che ci permette di essere presenti in maniera capillare su territorio nazionale. A corollario di tutto questo, implementeremo i nostri “presidi” con l’apertura di una nuova filiale, quella di Roma, ormai quasi definitivamente operativa, che si andrà ad aggiungere alle due già esistenti di Milano e Palermo. Vogliamo continuare a strutturare un’organizzazione massiccia, solida e che sia sempre più efficiente. A guidarci sarà sempre la nostra filosofia, incentrata sulle relazioni umane, in primis con la rete agenziale. Ognuno dei nostri singoli collaboratori potrà sempre vantare un rapporto privilegiato in termini di servizio e considerazione. L’efficienza, la velocità e la prontezza ad adeguarci alle richieste con estrema flessibilità continueranno ad essere i nostri punti cardine. Decidere di entrare oggi a far parte della rete Fincontinuo significa disporre di vero e proprio negozio finanziario con un’ampia diversificazione di prodotti, peraltro sempre in fieri. Allo stato attuale, infatti, affianchiamo alla cessione del quinto anche tutte le soluzioni finanziarie più richieste dal mercato, operate in partnership con i primari istituti bancari. Grazie a tutto questo possiamo presentarci e garantire al cliente finale di Fincontinuo sempre la giusta attenzione alle sue necessità, piena assistenza e vicinanza da parte tutti i nostri giovani dipendenti. Stiamo inoltre studiando il lancio di nuovi canali di comunicazione e promozione del nostro brand, fondamentali in questo momento storico, assieme allo sviluppo di innovativi canali produttivi come la lead-generation. In cantiere c’è davvero tanto. Vogliamo essere una società realmente diversa e innovativa. Sono sicuro che con la perseveranza e l’entusiasmo che da sempre ci contraddistinguono raggiungeremo tutti gli obiettivi nei tempi previsti.