Limitato l’intervento del Fondo Pmi nel territorio delle Marche

Credito 2L’intervento del Fondo Pmi nel territorio delle Marche, con riferimento alle operazioni di cifra pari o inferiore a 150.000 di euro, comprese quelle inserite nei portafogli di finanziamenti, è stato limitato alla controgaranzia dei consorzi di garanzia collettiva fidi aventi sede legale e/o operativa iscritta nel registro delle imprese di una provincia delle Marche. La limitazione si applica alle domande di intervento presentate al gestore dal 20 febbraio.

Il gestore rende esecutiva la delibera della giunta regionale marchigiana del 6 ottobre 2014, ratificata dalla conferenza Stato-regioni il 13 novembre 2014. In Abruzzo da febbraio 2014 c’è un’analoga restrizione dell’accesso al Fondo in garanzia diretta per le pratiche fino a 100.000 euro, e da tempo vale in Toscana. Si parla di introdurre la riserva a favore dei confidi in Sicilia. In Lazio invece è stata rimossa nel novembre 2013 e la regione ha festeggiato il rapido incremento degli utilizzi del Fondo Pmi che ne è conseguito, anche grazie alla creazione di una sua sezione regionale.

Leggi la circolare

Limitato l’intervento del Fondo Pmi nel territorio delle Marche ultima modifica: 2015-02-26T10:24:39+00:00 da Redazione 2

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: