L’Oam avvia l’elenco per gli intermediari europei che operano nel credito immobiliare

Oam Logo mediazione creditiziaÈ operativo a partire da oggi, sul sito istituzionale dell’Oam (Organismo agenti e mediatori), l’elenco per gli intermediari europei operanti nel credito immobiliare ai consumatori che svolgono attività in Italia, anche senza avere una succursale.

In concomitanza con l’entrata in vigore della Legge Europea 2019-2020, che introduce il Passaporto europeo, l’Organismo ha messo a disposizione un apposito elenco che verrà ‘popolato’ progressivamente una volta che l’Autorità dello Stato membro di origine comunicherà i soggetti abilitati a operare nel Paese di origine e interessati al mercato italiano”, spiega un comunicato stampa. L’Oam avrà un mese di tempo per procedere all’iscrizione.

Per quanto riguarda, invece, le attività di intermediazione creditizia diverse dal credito immobiliare ai consumatori, l’Organismo informerà i soggetti “transfrontalieri” delle condizioni previste per il loro svolgimento in Italia.

Gli intermediari italiani che svolgono o vogliono svolgere attività nel settore del credito immobiliare ai consumatori negli altri Paesi dovranno comunicarlo all’Oam, che entro un mese informerà l’autorità competente dell’altro Stato membro.

I soggetti iscritti da oggi avranno a disposizione nell’area riservata un modulo con il quale indicare i Paesi nei quali intendono operare.