Lombardia, mutui: erogazioni su dell’11% nel terzo trimestre 2010

Le erogazioni di prestiti per le abitazioni sono aumentate dell’11% in Lombardia nel terzo trimestre del 2010. È quanto emerge dalle elaborazioni di Kìron sui dati della Banda d’Italia. Secondo quanto emerge dalle analisi del franchising di mediazione creditizia del gruppo Tecnocasa, nei primi nove mesi dello scorso anno sono stati erogati 2.843 milioni di euro, con una differenza di 273 milioni in più rispetto allo stesso trimestre del 2009.

Un ammontare che conferma la regione al 1° posto per volumi erogati – precisa una nota -. I volumi erogati dalla regione rappresentano il 23% del totale delle erogazioni nazionali”.

L’importo medio del mutuo nella regione è stato pari a 134.000 euro, contro un ticket medio nazionale pari a circa 124.500 euro.

Nella regione si registra una situazione disomogenea: di segno negativo le province di Cremona (-31%), Mantova (-10%), Bergamo (-6%), Sondrio (-2%) e Pavia (-1%). Di segno positivo, invece, le province di Lecco (+21%), Varese (+7%), Como (+6%), Brescia (+5%) e Lodi (+1%).

La Banca d’Italia fornisce per la seconda volta le erogazioni della nuova provincia di Monza Brianza, che con i suoi 135 milioni di euro si colloca al  22° posto per volumi erogati, con una quota del 1,1% sui volumi nazionali totali.
Milano registra un aumento del 13%, una crescita delle erogazioni di circa 149 milioni di euro. Il porta la provincia al 2° posto per volumi erogati in Italia con 1.331 milioni di euro.
Le erogazioni della provincia di Milano influenzano notevolmente i volumi della regione e della macroarea, il capoluogo lombardo rappresenta infatti circa il  11% delle erogazioni italiane, preceduta solo da Roma (12%) con 1.439 milioni di euro.

Lombardia, mutui: erogazioni su dell’11% nel terzo trimestre 2010 ultima modifica: 2011-02-01T08:20:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: