Luigi Senesi, direttore affari Ibl Banca: “Ecco come svilupperemo nuove linee di business nel credito al consumo”

Senesi, Ibl Banca“L’obiettivo primario di Ibl Banca è consolidare la leadership nel settore dei prestiti contro cessione del quinto, che rappresenta da sempre il prodotto core, incrementando i volumi di erogato. Parallelamente, la nostra strategia prevede un ampliamento di soluzioni destinate a quella che è da sempre a tutti gli effetti la nostra clientela primaria, ovvero la famiglia”. Luigi Senesi, da novembre direttore affari di Ibl Banca, illustra i piani di sviluppo delle nuove linee di business nel credito al consumo dell’istituto.

Che progetti avete in cantiere? Su cosa vi state concentrando?
I piani commerciali della banca sono ambiziosi e improntati all’evoluzione. Nei prossimi cinque anni intendiamo rafforzare la nostra offerta nell’ambito del credito al consumo, dei prestiti personali, con una visione a 360 gradi. Sul fronte delle operazioni finalizzate alla crescita, dopo l’acquisizione del 70% di Finanziaria Familiare, in dirittura di arrivo, continuiamo a guardare con attenzione al mercato per individuare eventuali ulteriori opportunità. Altra attività in fase di sviluppo riguarda Ibl Assicura, società controllata da Ibl Banca, con la distribuzione di prodotti assicurativi in particolare del ramo danni, puntando soprattutto su competenza tecnica ed aspetto consulenziale e attraverso un modello multicanale. L’attività distributiva infatti è già stata avviata attraverso le filiali Ibl Banca e il prossimo passo è l’estensione a operatori della rete indiretta dell’istituto in possesso dei requisiti necessari e a intermediari assicurativi. Siamo inoltre attivi nella proposta di conti deposito che offrono apprezzabili remunerazioni e anche in questo caso l’intento è mantenere e implementare un’offerta che finora si è distinta per competitività e semplicità del prodotto. 

Quali sono i vostri principali punti di forza?
Siamo una realtà con forte specializzazione di settore, molto snella e dinamica, con un presidio ben radicato sul territorio, ma senza appesantimenti, aperta all’innovazione tecnologica e web oriented. Inoltre siamo capaci di intercettare le esigenze dei clienti, muovendoci con flessibilità ed evolvendoci per soddisfarle.

Ci saranno cambiamenti nelle modalità di coordinamento tra filiali bancarie, reti di gruppo e reti esterne?
Il nostro modello si basa su rete diretta, costituita dalle filiali Ibl Banca, e rete indiretta, di cui fanno parte gli agenti monomandatari Ibl Partners, network bancari, mediatori creditizi e intermediari finanziari. Questo ci consente una copertura efficace del territorio a livello nazionale. L’impegno sarà quello di agire in modo sempre più sinergico, con reciproci vantaggi.

Avete chiuso il 2018 con 53 filiali. Sono previste ulteriori aperture?
In coerenza con una sana crescita sul territorio, vorremmo completare il presidio con altre aperture, soprattutto reclutando nuovi agenti e collaboratori.

Come si muove e in che direzione sta andando il mercato della cessione del quinto? Come vi collocate in questo scenario?
Il mercato è in fermento, la concorrenza si fa sentire, e direi è anche aggressiva, se pure non sempre compliant con le regole di Banca d’Italia. Le erogazioni di cessione del quinto risultano in aumento. Va però ricordato che si tratta di un prodotto piuttosto complesso da gestire per la sua natura e che richiede specifico know-how. Ibl Banca è un operatore storico del settore, la specializzazione è un vantaggio competitivo che ha premiato la banca, da anni ai vertici del mercato e oggi con una quota di mercato stimata di oltre il 15%. Abbiamo un modello di business che si è confermato efficace e una squadra di professionisti molto motivati e con elevate competenze. Penso di poter dire che ci sono tutte le premesse per crescere ancora.

Luigi Senesi, direttore affari Ibl Banca: “Ecco come svilupperemo nuove linee di business nel credito al consumo” ultima modifica: 2019-01-10T16:00:07+00:00 da Paolo Tosatti

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: