Luigi Ursino, amministratore Esdebitami: “Siamo la prima società benefit attiva nel settore del credito”

47

Ursino, EsdeebitamiPromuovere tra le imprese e le famiglie consumatrici una nuova “educazione debitoria”, fornendo assistenza nell’individuazione delle migliori soluzioni per l’uscita da situazioni di disagio e squilibrio finanziario, con l’obiettivo di generare un benefico impatto sociale. È questa la mission di Esdebitami, società nata nel settembre del 2015 come risposta agli effetti della perdurante crisi economica che ha colpito e colpisce duramente cittadini e aziende”, spiega l’amministratore Luigi Ursino. “In realtà avevamo già iniziato a lavorare nel campo dell’esdebitazione negli anni precedenti con la società Grandi Accordi, che possedeva il marchio Esdebitami. Nel 2015 questo marchio si è trasformato in una s.r.l. e in una società benefit, che oltre a cercare di fare utili come tutte le altre società persegue una finalità di beneficio sociale e opera in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori e ambiente, producendo beni e attività culturali e sociali”.

Esdebitami LogoPerché avete deciso di diventare una società benefit?
Ho lavorato per trenta anni nel settore della mediazione creditizia. Dopo questo lungo periodo ho deciso di iniziare a guardare il credito da una diversa prospettiva, quella del debitore. Ho preso consapevolezza della sofferenza e del disagio sociale che frequentemente si accompagnano ai problemi legati al credito e ho deciso di fare qualcosa in proposito. Così è nata Esdebitami, che oggi è la prima e probabilmente l’unica tra le oltre 300 società benefit presenti in Italia a operare nel settore del credito. È importante sottolineare che le società benefit non hanno particolari vantaggi o aiuti da parte dello Stato: l’unico beneficio che si può ottenere è il ritorno reputazionale che deriva dalla scelta di tenere una condotta assolutamente trasparente ed eticamente orientata. A questo si unisce chiaramente una soddisfazione personale che deriva dalla consapevolezza di portare avanti un’attività utile alle persone, alle famiglie e all’intera collettività.

In cosa consiste esattamente la vostra attività e quali servizi offrite ai clienti?
Portiamo avanti parallelamente due tipi di attività. Da una parte c’è la società benefit Esdebitami s.r.l., che si occupa esclusivamente della legge n.3 del 27 gennaio del 2012, contenete disposizioni in materia di usura e di estorsione, nonché di composizione delle crisi da sovraindebitamento. Questa legge ha introdotto nel nostro ordinamento l’istituto dell’esdebitazione, che consente alle persone in possesso di determinati requisiti di merito e ove ricorrano specifiche condizioni, di negoziare con i creditori in caso di sovraindebitamento e di liberarsi eventualmente in modo definitivo dei propri debiti in base a un decreto emesso da un giudice. Dall’altra parte portiamo avanti un’attività commerciale attraverso la società Esdebitami Retake s.p.a., che esiste da circa un anno e mezzo e che può vantare l’appoggio di un importante investitore straniero che ha apprezzato da subito il nostro progetto e ha deciso di puntare su di noi. Quello che facciamo in concreto è mettere a disposizione le nostre competenze ed esperienze nel settore creditizio e bancario, approcciandoci al debitore con una visione che si può definire olistica, ossia a 360 gradi, proponendogli soluzioni concrete per uscire dalla sua posizione di disagio e sofferenza.

Può spiegarci meglio questo punto?
Quando una persona indebitata si rivolge a noi la prima cosa che facciamo è offrire una consulenza gratuita che si accompagna a un’“intervista” che serve a inquadrare il tipo di soggetto e di indebitamento con cui abbiamo a che fare. In altre parole in questa fase analizziamo in generale la posizione personale, familiare ed economica della persona. Ad esempio può trattarsi di un mutuatario moroso o di qualcuno affetto da ludopatia. Successivamente le persone che hanno lasciato i propri dati vengono richiamate da un contact center che fissa un appuntamento con un consulente per quella che chiamiamo “analisi debitoria”. Si tratta in questo caso di un’analisi approfondita della situazione economica, che parte dall’interrogazione delle centrali rischi e arriva nel dettaglio. Questa analisi ha un costo di 250 euro. A questo punto, se la persona lo desidera, può conferirci il mandato per procedere all’individuazione di una soluzione adatta al suo caso, che può andare dalla contestazione del suo debito fino al caso più estremo che è quello dell’applicazione della legge 3 del 2012 per attivare la procedura di esdebitazione.

Quanto costa questo servizio?
I nostri compensi sono in percentuale rispetto al risparmio che riusciamo a garantire al cliente. Più riusciamo a farlo risparmiare più guadagniamo. Operiamo in base a un mandato firmato dal cliente, che in qualunque momento può decidere di revocarlo. Nel caso in cui siano richiesti anticipi per lo svolgimento della nostra attività questi sono conteggiati nel calcolo finale del nostro guadagno. Inoltre, proprio in considerazione della situazione spesso difficile dei nostri clienti, offriamo la possibilità di pagamenti rateizzati nel tempo.

Dove operate?
Abbiamo tre sedi fisiche, a Roma, Milano e Catania, ma operiamo su tutto il territorio nazionale.

Esdebitami Retake Day a Milano

Avete progetti in cantiere?
Ci sforziamo costantemente di promuovere con diversi tipi di attività e iniziative una nuova cultura del credito e del debito che porti maggiore consapevolezza tra le persone. Ad esempio abbiamo sottoscritto una convenzione con un’azienda che si occupa di disagio sociale in quattro comuni della provincia di Milano per dar vita a uno sportello del cittadino. E per febbraio stiamo organizzando un incontro al Liceo Visconti di Roma sul fenomeno dell’”azzardopatia”, un problema sempre più diffuso, che colpisce ogni anno migliaia di persone e che richiede iniziative di contrasto energiche e tempestive.