Mapfre acquista le filiali di Direct Line in Italia e Germania

Mapfre LogoGrazie all’accordo raggiunto con la compagnia assicuratrice britannica Direct Line Group, Mapfre ne acquisirà le filiali del settore auto in Italia e Germania per 550 milioni di euro, un’operazione che si integra nella strategia messa a punto dalla compagnia spagnola di assicurazioni dirette online consentendole di consolidare la propria presenza in Europa.

Secondo gli ultimi risultati relativi all’anno 2013, spiega una nota, il volume di affari acquisito congiunto di Italia e Germania si attesta sui 714 milioni di euro in premi, 1,6 milioni di clienti e 19,5 milioni di euro di risultato prima delle imposte.

Direct Line Italia è leader sul mercato italiano di vendita diretta di assicurazioni auto, con una quota di mercato pari al 28% circa attraverso il canale online, quasi 500 milioni di euro in premi annuali e un milione di clienti. Direct Line Germania occupa il terzo posto nella classifica tedesca degli istituti di assicurazioni auto dirette, con una quota di mercato pari al 13% circa attraverso il canale online, più di 200 milioni di euro in premi e circa 600.000 clienti.

La vendita diretta di assicurazioni sta conoscendo un rapido sviluppo in entrambi i paesi: negli ultimi 5 anni in Italia è cresciuta del 74% e in Germania del 38%.

“Gli asset di Italia e Germania acquisiti rappresentano un investimento assolutamente strategico per Mapfre, perché consolidano due linee fondamentali del nostro piano di crescita globale: da un lato ci consentono di accrescere la nostra presenza in Europa e dall’altro si integrano perfettamente nella nostra strategia di business digitale”, ha dichiarato Antonio Huertas, presidente di Mapfre.

Le filiali di Italia e Germania sono state acquisite da Direct Line Group nel 2002 e in questi 12 anni entrambe le compagnie hanno progressivamente diversificato i propri canali di distribuzione: attualmente la vendita diretta copre un 45% dei premi, mentre i diversi accordi di distribuzione stipulati con produttori di automobili e istituti finanziari coprono un 32%. Il restante 23% è ottenuto attraverso aggregatori di assicurazioni. Questa strategia si adatta perfettamente alla molteplicità dei canali sviluppati da Mapfre nel rapporto con i propri clienti.

L’esito dell’operazione è subordinato all’autorizzazione da parte degli organismi regolatori del mercato.

Mapfre acquista le filiali di Direct Line in Italia e Germania ultima modifica: 2014-09-25T23:03:07+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: