Marche: Al via il Tavolo di lavoro per l’educazione finanziaria nelle scuole

Viene presentato oggi il Tavolo per l’educazione finanziaria promosso dalla Regione Marche in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale, il Consorzio PattiChiari e Banca Marche con l‘obiettivo di valorizzare le diverse attività di educazione finanziaria che si svolgono sul territorio regionale, proponendo alle scuole un percorso di cittadinanza consapevole diretto sia ai giovani sia alle loro famiglie.

La formazione economica degli studenti e degli insegnanti, si legge in un comunicato, è la strada principale per costruire e diffondere nel Paese una nuova sensibilità economica basata su competenza e consapevolezza: partendo da questo fondamentale presupposto, indicato dallo stesso Ministro Profumo, la Regione Marche, con la nascita del Tavolo per l’Educazione Finanziaria, è una delle prime istituzioni italiane che adotta in modo concreto un modello di partnership tra settore pubblico e privato, finalizzato a promuovere la “cittadinanza economica” come elemento interdisciplinare tra le varie materie.

Sia la collaborazione tra pubblico e privato sia le metodologie didattiche adottate nelle Marche nell’anno scolastico 2011-12 hanno già dato prova di essere efficaci: a livello regionale gli esperti di Banca Marche hanno coinvolto direttamente 1.450 alunni in incontri formativi nelle scuole medie e superiori del territorio con programmi specifici.

Fondamentale è anche il ruolo delle famiglie nel processo di costruzione della cultura economica del nostro Paese, così come raccomandato anche dalla Commissione Europea e dall’OCSE, che hanno più volte sollecitato i Governi nazionali a porre sempre più attenzione alla diffusione delle conoscenze economiche, anche come forma di tutela dei consumatori e delle famiglie.

Per raggiungere questo obiettivo, prenderanno il via, nelle prossime settimane, incontri info-formativi dedicati ad insegnanti e genitori nelle piazze di Jesi, Fermo, Senigallia e Civitanova Marche. Gli incontri, organizzati in collaborazione con le scuole che hanno già adottato i programmi di educazione finanziaria di PattiChiari, saranno condotti, da esperti di Banca Marche e delle associazioni dei consumatori per garantire la massima semplicità e trasparenza delle informazioni. I contenuti degli incontri riguarderanno gli argomenti di maggior attualità per le famiglie in questo periodo di crisi. L’obiettivo principale è dare nozioni e stimolare la capacità critica delle persone, favorendo l’acquisizione, per chi non si è mai occupato di questi temi, di un approccio metodologico il più possibile attento, in grado di evitare scelte disallineate rispetto alle proprie risorse economiche.

Leggi il comunicato

Marche: Al via il Tavolo di lavoro per l’educazione finanziaria nelle scuole ultima modifica: 2012-09-27T14:50:55+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: