Marsh Italia, Marco Araldi e Andrea Bono nuovi amministratori delegati

56

Andrea Bono (ad Marsh)Marco Araldi e Andrea Bono sono stati nominati amministratori delegati di Marsh Italia. Lo ha annunciato la Marsh, società leader nell’intermediazione assicurativa e nella consulenza sui rischi. Araldi e Bono, che succedono a Flavio Piccolomini, riporteranno a Siegmund Fahrig, chief executive officer di Marsh Continental Europe.

Piccolomini, che dal 2017 è president international di Marsh, la divisione che comprende tutte le attività di Marsh a livello globale al di fuori di Usa e Canada, manterrà l’incarico di presidente di Marsh per focalizzarsi sul suo ruolo internazionale.

Nel loro nuovo ruolo Araldi e Bono proseguiranno con la strategia di crescita già avviata negli anni scorsi, continuando a offrire servizi di valore per clienti e prospect.

Araldi ha iniziato la sua carriera nel brokeraggio assicurativo in Brokers Italia, per proseguire in Aon. Approdato in Marsh nel 2000, ha ricoperto vari incarichi di crescente responsabilità e, nel giugno 2016, è entrato a far parte del Consiglio di Amministrazione di Marsh con il ruolo di consigliere delegato. Araldi è anche membro del Consiglio di Amministrazione di Marsh Risk Consulting Services Srl e del Consiglio di Amministrazione di Mercer Italia, oltre che della Giunta Esecutiva di Aiba (Associazione italiana broker di assicurazione e riassicurazione).

Bono ha avviato il suo percorso professionale nel campo dell’intermediazione assicurativa in Willis Londra. Giunto in Marsh nel 2010 come responsabile della practice grandi clienti, ha via via assunto ruoli di rilievo crescente fino al giugno 2016, quando è entrato a far parte del Consiglio di Amministrazione Marsh con il ruolo di consigliere delegato. Laureato in economia e commercio, Bono ricopre anche il ruolo di presidente di Marsh Risk Consulting Services.