Maurizio Barletta, presidente cda Fincentro Finance: “Siamo pronti ad ampliare la nostra rete. Cerchiamo professionisti preparati che puntino sul nostro brand”

Barletta Fincentro Finance“La nostra società è nata come filiale sul territorio campano di un intermediario ex 107, che successivamente è stato messo in liquidazione. Facendo tesoro dell’esperienza maturata fino a quel momento, nel 2009 abbiamo deciso di dar vita a Fincentro Finance s.p.a., creando un marchio autonomo. Oggi siamo un’agenzia in attività finanziaria con un capitale sociale di 640.000 euro, interamente versati, specializzata in cessioni del quinto. A questo proposito ci siamo imposti sul mercato come primo distributore italiano del prodotto Santander Consumer Unifin e a dicembre scorso siamo stati premiati al Leadership Forum come migliore società nella distribuzione delle cessioni del quinto nella categoria mediatori e agenti. Risultati che abbiamo potuto raggiungere grazie alla preparazione e alla professionalità di tutte le persone che fanno parte del nostro team”. Nel raccontare la storia della società di cui presiede il consiglio d’amministrazione Maurizio Barletta sottolinea con decisione l’importanza del capitale umano, che rappresenta le solide fondamenta sui cui Fincentro Finance ha potuto costruire la propria reputazione e il proprio business. Con Barletta parliamo dei traguardi superati e di quelli futuri, della struttura delle rete di cui si avvale la società e dei progetti in cantiere.

Fincentro Finance opera su tutto il territorio nazionale? Dove si trova la vostra sede principale?
La sede principale è a Napoli ma abbiamo agenti anche in Puglia, Toscana e in Sicilia. L’obiettivo nel prossimo futuro è quello di arrivare a coprire l’intero territorio nazionale.

Da quanti agenti è composta la vostra rete?
Attualmente abbiamo 34 collaboratori. Uno dei principali obiettivi del 2015 è far salire notevolmente questo numero, arrivando a 100. Il nostro target è rappresentato esclusivamente da professionisti di comprovata esperienza, che conoscano perfettamente la cessione del quinto e relativi i meccanismi di mercato. Abbiamo avviato una campagna di recruiting che speriamo inizi a breve a dare i suoi frutti. Una cosa su cui puntiamo molto è l’apertura di agenzie territoriali con il nostro marchio, soprattutto per la collocazione di prestiti personali. Riteniamo infatti che l’agenzia rappresenti strategicamente uno strumento importante per imporsi sul mercato, aumentando la visibilità e migliorando il rapporto con i clienti.

Quante persone lavorano al back office?
Abbiamo al lavoro cinque unità interamente dedicate, cui se ne aggiunge un’altra che fa da interfaccia tra agenti e back office stesso. In vista dell’ampliamento della rete abbiamo già iniziato a selezionare altro personale.

Come provvedete alla formazione del personale?
Ogni nuovo collaboratore, prima di essere inserito, riceve una formazione ad hoc, che viene curata da una società esterna. In aggiunta a ciò noi stessi provvediamo agli aggiornamenti professionali periodici. Gli oneri della formazione, dunque, non sono a carico dei collaboratori ma sono assunti interamente dalla nostro società. A questo proposito il prossimo 28 aprile abbiamo in programma un momento di formazione in aula con il responsabile dei controlli rete di Unifin, perché riteniamo importante che ogni nostro collaboratore conosca direttamente l’istituto con cui lavora.

Quali sono i vostri principali punti di forza?
L’elevata professionalità, la lunga esperienza maturata sul campo e l’approfondita conoscenza dei prodotti trattati.

Che obiettivi vi siete dati per quest’anno?
Nel 2014 con la cessione del quinto, che rimane il nostro core business, abbiamo notevolmente incrementato i volumi. Nel primo trimestre del 2015 abbiamo registrato un aumento del 10% e puntiamo ad arrivare entro dicembre ad un più 25% rispetto al 2014, con la complicità delle condizioni promo. Un investimento importante per ottenere questi risultati sarà fatto nel campo della pubblicità, sia attraverso i canali più tradizionali che tramite il web e i social network in particolare.

Maurizio Barletta, presidente cda Fincentro Finance: “Siamo pronti ad ampliare la nostra rete. Cerchiamo professionisti preparati che puntino sul nostro brand” ultima modifica: 2015-04-10T15:26:41+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: