Mba, quali benefici dai programmi di consulenza per l’acquisto di una casa?

Lo studio – intitolato “Homeownership Education and Counseling: do we know what works?” – è stato condotto da J. Michael Collins e Collin O’Rourke del PolicyLab Consulting Group, laboratorio di analisi politiche e ricerche di mercato, e promosso dal centro di ricerca della Mba, il Research Institute for Housing America (RIHA).

L’obiettivo dell’indagine è stato anche quello di esaminare l’efficacia dell’attività di consulenza pre e post vendita, nonché valutare l’incidenza di questi programmi sui comportamenti dei consumatori in futuro.

“Nello scorso decennio – ha dichiarato Michael Collins – sono state avanzate diverse preoccupazioni circa il livello di conoscenza finanziaria degli americani e la loro capacità di prendere decisioni, anche complesse, in un mercato in continua evoluzione. In risposta a queste perplessità sono nati programmi di educazione e consulenza, già prima della recente depressione economica che ha coinvolto anche il mercato immobiliare. Oggi – conclude il ricercatore – sono gli stessi consumatori a sancire il successo di questi programmi per prevenire le possibilità di conseguenze negative sulla loro proprietà, ad esempio il crollo del valore dell’immobile”.

Il vice presidente Research and economics di Mba, Michael Frantoni ha aggiunto: “Negli ultimi anni sono notevolmente cresciuti i fondi stanziati per questi programmi di consulenza, in risposta al periodo di crisi e al bisogno di tutela dei consumatori”.

Lo studio è stato condotto secondo linee guida ben precise. In primo luogo l’indagine comprende 18 diversi case studies. Alcuni dei programmi di consulenza pre vendita hanno ottenuto il risultato di ridurre l’incidenza di ogni forma di default sui mutui del 34%, anche se altri casi non hanno mostrato tali effetti. Inoltre l’indagine ha rivelato che i programmi possono favorire il pagamento anticipato del mutuo.

Qualche dato: nel 2010 solo 2,1 milioni di persone negli Stati Uniti hanno ricevuto una consulenza da un’agenzia certificata (dal U.S Department of Housing and Urban Development, il dipartimento a sostegno e tutela dei consumatori per l’acquisto di una casa, ndr), ma i servizi offerti sono stati diversi: 245 mila cittadini hanno ricevuto consulenze pre acquisto, 205 mila hanno ricevuto consigli per ristrutturazioni e manutenzioni delle loro case, 278 mila clienti hanno beneficiato di aiuti per il pagamento dell’affitto, in 34 mila hanno chiesto consulenze per senzatetto e 1,4 milioni di persone hanno ricevuto consulenze per la prevenzione contro eventuali pignoramenti.

Leggi il rapporto completo

Mba, quali benefici dai programmi di consulenza per l’acquisto di una casa? ultima modifica: 2011-05-02T08:19:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: