MedioFimaa approva il bilancio 2010: utile netto pari a 1.108.252 euro e nuovo frazionamento del rischio nel segmento “mutui”

MedioFimaa è infatti passata da una situazione di mono brand, alla attuale, nella quale è pienamente operativa con UniCredit, BNL e CheBanca! e ha in corso di definizione accordi con altri istituti di credito. La situazione è ancora di mono brand nel nuovo segmento “prestiti”, avviato con successo nel 2010, dove MedioFimaa opera esclusivamente attraverso UniCredit, anche se si sono avute manifestazioni di interesse da parte di primarie finanziarie nazionali. Per quanto riguarda il prestito Vitalizio Ipotecario verrà mantenuta la relazione con Euvis (JP Morgan-Chase), che va ad arricchire la gamma di prodotti e servizi della Società.

Per il comparto assicurativo: la partecipata MedioFimaa Insurance (agente iscritto al Registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi dell’Isvap alla sezione A) opererà sullo stesso network di MedioFimaa e ha già proceduto alla richiesta per l’iscrizione alla lettera E, nei confronti degli oltre 900 Aderenti che hanno già conseguito l’abilitazione.

Il presidente di MedioFimaa, Mauro Danielli, nel ringraziare l’amministratore delegato Giancarlo Vinacci, e tutti i collaboratori per i risultati raggiunti, ha sottolineato come “il network MedioFimaa ha ottenuto nel 2010 risultati economici rilevanti. L’anno scorso abbiamo avuto un erogato complessivo di 327,8 milioni di euro, generando commissioni complessive di quasi 11 milioni di euro e ricavi netti (commissioni MedioFimaa) per 3.730.000 euro. Un risultato rilevante che, cosa ancor più importante, è confermato in continua crescita di oltre il 85% anche nel 2011, con 107 milioni di euro di erogato alla fine di marzo”.

“Questi risultati ci consentono di guardare con più serenità lo scenario futuro – prosegue Danielli – consapevoli dei profondi disagi che l’entrata in vigore del D. Lgs 141 provocherà sulle professioni creditizie e immobiliari. Il modello innovativo di networking che avvierà MedioFimaa fondato sul rispetto reciproco fra gli interlocutori in un rapporto di reale fiducia e collaborazione può far ben sperare in una proficua ed interessante interazione che porti alla piena soddisfazione di tutti”.

Di seguito si riportano le principali highlights del Bilancio di esercizio

Dati economici:

Erogato: € 327.800.000.

Ricavi netti: € 3.730.000.

M.o.l.: € 1.972.000.

Tendenza 2011:

1 trimestre 2011 erogato 107 ml/€ (+85% versus 1 trim. 2010)

Il Network MedioFimaa al 31 marzo 2011:

•          Agenti Immobiliari: 3.197

•          Mediatori Creditizi: 2.578 di cui iscritti al Rui 849

•          Agenti Immobiliari / Mediatori Creditizi (iscritti UIF): 700 di cui iscritti al Rui 49

MedioFimaa approva il bilancio 2010: utile netto pari a 1.108.252 euro e nuovo frazionamento del rischio nel segmento “mutui” ultima modifica: 2011-05-23T14:57:45+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: