Mediolanum, Doris: “Diventeremo la banca di riferimento per le pmi”

Mediolanum Logo 2Mediolanum punta trasformarsi in una banca d’affari specializzata sulle piccole e medie imprese. Secondo quanto dichiarato da Massimo Doris nel corso della convention annuale dell’istituto, entro la fine dell’anno la banca dovrà decidere se dotarsi di un team di investment banker interno o fare un’acquisizione.

“Porteremo la banca d’affari nelle imprese dei clienti imprenditori ovunque si trovino così come abbiamo fatto portando la banca a casa dei risparmiatori finali. Con l’obiettivo di essere la prima banca d’affari per le piccole e medie imprese, anche per aiutarle a portare all’estero le eccellenze italiane”, ha dichiarato il presidente e fondatore Ennio Doris -. Non porteremo via lavoro ad altre banche d’affari, ma le travolgeremo di lavoro visto che stimoleremo centinaia aziende ad andare in Borsa o comunque ad accedere al mercato dei capitali. Entreremo nel settore a modo nostro con una rivoluzione: porteremo la banca d’affari in casa dei clienti, come abbiamo già portato in casa dei privati la banca”.

Nello specifico Mediolanum rafforzerà la propria struttura di asset & wealth management fino a farla diventare una banca d’affari, considerando strategico e prioritario il progetto dei Pir, piani individuali di risparmio.

Nel frattempo la banca attende il via libera della Banca d’Italia per perfezionare l’acquisto di EuroCqs, società che opera nei settori del microcredito e della cessione del quinto.

 

 

Mediolanum, Doris: “Diventeremo la banca di riferimento per le pmi” ultima modifica: 2017-09-22T12:59:45+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: