Microcredito di Solidarietà e Università di Siena a sostegno degli studenti per il pagamento delle tasse di iscrizione

Microcredito di Solidarietà, società di cui Banca Monte dei Paschi di Siena è socio fondatore e maggiore azionista con il 40% del capitale, e l’Università degli Studi di Siena hanno sottoscritto un accordo per la concessione agli studenti di finanziamenti agevolati finalizzati al pagamento delle tasse universitarie per l’iscrizione all’anno accademico 2013/2014. L’iniziativa, spiega una nota, è stata promossa con l’intento di andare incontro alle esigenze dei giovani particolarmente bisognosi che decidono di intraprendere il percorso universitario nella città toscana. “Il sostegno del diritto allo studio – ha commentato Mario Marzucchi, presidente di Microcredito di Solidarietà – rientra nel campo di azione della nostra società, nata con l’intento di contrastare la povertà e il disagio sociale, favorendo il raggiungimento dell’inclusione bancaria per i soggetti che ne sono esclusi, e al tempo stesso di perseguire un progetto di sviluppo della persona. Garantire l’accesso al percorso universitario agli studenti meno abbienti rispecchia proprio questa ultima finalità. Il raggiungimento del presente accordo rappresenta, pertanto, un segnale importante per i giovani e la comunità nel suo complesso, in un contesto generale di sfiducia e ristrettezze economiche che troppo spesso costringono le famiglie a fare a meno di beni di prima necessità per la crescita materiale e intellettuale dell’individuo”.

“L’accordo siglato con Microcredito di Solidarietà – ha spiegato il rettore dell’Università di Siena, Angelo Riccaboni – vuole essere un’opportunità per venire incontro alle difficoltà che sempre più spesso colpiscono le famiglie ed è una delle numerose iniziative che stiamo portando avanti per costruire misure e servizi di cittadinanza studentesca nel contesto del progetto USiena Welcome. L’obiettivo è rispondere ai piccoli e grandi bisogni degli studenti che hanno scelto di iscriversi all’Università di Siena, per far sì che vivere e studiare a Siena possa essere un’esperienza appagante e positiva a tutto tondo”.

I prestiti sono destinati esclusivamente al pagamento delle tasse universitarie per un’annualità, con un importo massimo per ciascun prestito pari a 3mila euro, rimborsabili in 12 rate mensili, ad un tasso fisso del 2%. Le rate sono comprensive di capitali ed interessi e sono esenti da spese di istruttoria. Per semplificare le procedure di iscrizione, l’importo che verrà erogato sarà esattamente corrispondente all’importo dei bollettini per il pagamento delle tasse che i richiedenti presenteranno e sarà pagato direttamente da Microcredito. Gli studenti che riceveranno il finanziamento potranno, inoltre, usufruire dell’opportunità di aprire a condizioni agevolate un conto corrente convenzionato presso Banca Monte dei Paschi di Siena.

Microcredito di Solidarietà è sottoposto alla vigilanza di Banca d’Italia, pertanto le richieste verranno esaminate alla luce dell’ordinaria istruttoria e i finanziamenti verranno concessi solo nel rispetto delle indispensabili condizioni previste. Lo studente che richiederà il prestito dovrà rispettare il patto etico da sottoscrivere al momento della presentazione della domanda. Tra i requisiti richiesti, il possesso di un Isee del nucleo familiare inferiore o pari al livello previsto dall’Azienda al Diritto allo Studio per la concessione annuale di alloggio universitario. Al genitore potrà essere richiesto di rilasciare garanzia per il puntuale rientro del prestito.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Microcredito di Solidarietà e Università di Siena a sostegno degli studenti per il pagamento delle tasse di iscrizione ultima modifica: 2013-09-05T17:00:18+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: