Milano Assicurazioni, primo semestre in rosso: perdite pari a 58,7 milioni di euro

La semestrale 2011 di Milano Assicurazioni dice che la Compagnia ha riportato segno negativo in diverse voci. La perdita è stata pari a 58,7 milioni di euro, in parziale miglioramento rispetto ai -195,3 milioni registrati alla fine del primo semestre dello scorso anno.

 

In calo del 6,4% anche la raccolta premi complessiva, sempre in riferimento all’analogo periodo del 2010, che segnala un totale pari a 1,75 miliardi di euro. Nei rami Danni la raccolta del lavoro diretto risulta pari a 1,55 miliardi, (-2,9% rispetto al giugno 2010). Come si legge nel comunicato della Compagnia, “la raccolta risente delle iniziativi attuate per il recupero di redditività, che hanno portato alla chiusura delle agenzie con andamento particolarmente negativo, alla disdetta di singoli contratti plurisinistrati ed alla riduzione della esposizione ai rischi corporate, con specifico riferimento ad imprese ed enti pubblici, connotati da un andamento tecnico non soddisfacente”.

Nel settore Auto i premi ammontano a 1,11 miliardi, in lieve calo (-0,3%) rispetto al 2010, mentre negli altri rami Danni i premi ammontano 442,9 milioni di euro (-8,8%).

Nei rami Vita la raccolta è risultata pari a 194,5 milioni con un calo del 27,1% rispetto al 2010; anche in questo caso il comunicato specifica che tale risultato “si colloca in un contesto di debolezza della domanda assicurativa riscontrabile a livello di mercato italiano, sia per i prodotti di Ramo I che per quelli di Ramo III”. Il settore immobiliare chiude con un risultato prima delle imposte di -0,7 milioni, in ripresa rispetto ai -6,3 milioni consuntivati alla fine del primo semestre dello scorso anno.

In attivo per 79 milioni la gestione patrimoniale e finanziaria (da -25,1 milioni) grazie anche a minori perdite nette da valutazione (59,6 milioni da 178,5 milioni).

Il combined ratio cala poi a 102,4% (105,3%), con la frequenza sinistri del settore auto che è segnalata in calo del 10,8% a/a. Il margine di solvibilità, escludendo l’effetto derivante dall’aumento di capitale, è in diminuzione a circa il 152% (155,3% al 31/12). Il complessivo beneficio derivante dall’operazione di rafforzamento patrimoniale è di circa 44 punti percentuali.

Il patrimonio netto consolidato, comprensivo del risultato di periodo e delle quote di terzi, passa da 1,30 miliardi al 31/12/10 a 1,23 miliardi di questo primo semestre del 2011.

Leggi il comunicato ufficiale

Milano Assicurazioni, primo semestre in rosso: perdite pari a 58,7 milioni di euro ultima modifica: 2011-08-30T10:23:49+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: