Mps, a Milano la nuova filiale ecologica

Nel cuore finanziario milanese Banca Monte dei Paschi di Siena inaugurerà una filiale ispirata al concetto di sostenibilità ambientale, dalla progettazione alla realizzazione e alla manutenzione. Un modello non solo per dipendenti e clienti ma per la cittadinanza tutta.

Dopo la realizzazione della filiale ecologica di Castelnuovo Berardenga, primo esempio nel panorama italiano di dipendenza bancaria ecosostenibile in grado di raggiungere un risparmio energetico del 30% rispetto ad una struttura tradizionale, Mps ha deciso di tradurre il suo impegno al rispetto del territorio in un progetto strutturato. Così la banca, unica italiana tra le 23 con le migliori performance di sostenibilità al mondo e tra le prime 12 a livello europeo, ha deciso di procedere alla riqualificazione energetica della filiale di largo Cairoli a Milano.

Il progetto di riqualificazione prevede contestualmente la realizzazione di uno studio, condotto su un campione di immobili situati nell’area metropolitana di Milano, che permetterà di realizzare un modello per individuare le priorità di intervento sugli immobili del gruppo suscettibili di adeguamenti impiantistici e manutentivi, per raggiungere elevati standard di benessere ambientale e limitare le emissioni in atmosfera.

Il progetto
L’intero processo di riqualificazione si ispirerà al concetto della sostenibilità ambientale: dalla concezione, alla progettazione, fino alla realizzazione e collaudo, proseguendo poi, in fase di gestione, con un programma di manutenzione all’insegna dell’ecocompatibilità. Nel cuore finanziario della piazza milanese, su quello che sarà uno dei due assi  di collegamento tra il centro della città e il quartiere Rho-Pero, sede nel 2015 dell’Expo mondiale, la dipendenza di Banca Mps vuole rappresentare un modello ad alti contenuti educativi, non solo per clienti e dipendenti ma per l’intera cittadinanza. Il progetto, sviluppato da Paschi Gestioni Immobiliari, prevede l’utilizzo di materiali e soluzioni impiantistiche che saranno condensate in un progetto integrato votato a realizzare un edificio a basso impatto ambientale, capace di sfruttare le risorse rinnovabili presenti nel sito. “ Le tecniche di riqualificazione della dipendenza di Milano mirano a coniugare le esigenze funzionali tipiche di una sede operativa con il rispetto del territorio e la tutela delle risorse naturali – afferma Marco Baldi, direttore generale di Paschi Gestioni Immobiliari -. Attraverso un equilibrato connubio tra tecnologie innovative e tradizionali, sarà possibile abbattere in maniera significativa i consumi e quindi limitare l’ impatto ambientale della struttura”.

Mps, a Milano la nuova filiale ecologica ultima modifica: 2010-09-15T07:59:18+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: