Mutui, Abi: tasso di crescita del 25-30% tra gennaio e ottobre

Sabatini Abi“L’andamento del credito non è una variabile indipendente rispetto al contesto economico e a livello europeo ci troviamo in una congiuntura estremamente debole”. Nonostante ciò “segnali positivi cominciamo a vederli: l’andamento del credito presenta ancora un tasso negativo ma la velocità di riduzione si sta attenuando e ciò è più evidente nei confronti delle famiglie: per i mutui prima casa il tasso di crescita è del 25-30% dai primi mesi dell’anno fino a ottobre”. Così il direttore generale dell’Abi, Giovanni Sabatini, ha commentato, a margine di un’audizione a Montecitorio, i dati della Bce sull’andamento del prestito ai privati.

Mutui, Abi: tasso di crescita del 25-30% tra gennaio e ottobre ultima modifica: 2014-11-27T15:15:46+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: