Mutui: aumentano in UK i prodotti disponibili per i mediatori creditizi

Stando infatti agli ultimi dati disponibili, il mese scorso i prodotti mutui residenziali sono aumentati del 10% negli ultimi due mesi, raggiungendo quota 2.784. Di questi, nello scorso mese di ottobre, il 39,7% è riservato ai soli mediatori creditizi, il 36,2% dei prodotti sono distribuiti direttamente dagli istituti di credito, mentre quelli disponibili attraverso entrambi i canali rappresentano il 24,1%.

Alan Cleary, managing director di Precise Mortgages, ha dichiarato: “Le banche stanno perdendo terreno a vantaggio dei mediatori che hanno a disposizione un gran numero di prodotti da poter offrire ai mutuatari. Tuttavia, le maggiori disponibilità di investimento per la promozione e il marketing fa sì che spesso i consumatori siano portati a identificare nelle banche i soli soggetti in grado di poter rispondere alle loro esigenze in termini di prodotto”.

“Sappiamo per cento – ha concluso Cleary – che quattro mutuatari su cinque sono poco propensi a cercare l’offerta di mutuo più vantaggiosa girando tra le filiali delle banche. Per questo, è importante che i mediatori creditizi siano proattivi e abili nell’intercettare le esigenze dei consumatori, facendo capire loro quanto possa essere importante un incontro con un mediatore”.

Mutui: aumentano in UK i prodotti disponibili per i mediatori creditizi ultima modifica: 2011-11-09T14:10:08+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: