Mutui Australia: insolvenze in aumento

La situazione peggiore si registra nella Gold Coast del Queensland, dove 5,3 titolari di mutuo su 100 sono in ritardo di 30 giorni con le rate e 2,7 su 100 hanno accumulato arretrati per più di tre mesi. L’Outer South Western Sydney presenta invece il tasso di insolvenza più basso in assoluto, con solo 3 mutuatari morosi su 100.

Tra le capitali degli Stati federati Brisbane e Sydney sono quelle che se la passano peggio, con il 2% di insolventi, mentre Perth si difende con un 1,7% e Melbourne e Adelaide si attestano su un più che dignitoso 1,5%.

Per Arthur Karabatsos, senior analyst di Moody’s, le differenze registrate nelle diverse regioni sono direttamente collegate al tipo di attività preponderante nell’area: le zone con un elevato tasso di occupazione nei settori del turismo, della manifattura e delle costruzioni sono quelle in cui le insolvenze stanno aumentando più velocemente a causa delle non positive performance registrate da questi comparti. Viceversa le regione con meno morosi sono quelle in cui un alto numero di cittadini è impiegato presso l’apparato pubblico oppure svolge un’attività da libero professionista.

Mutui Australia: insolvenze in aumento ultima modifica: 2012-10-23T10:26:18+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: