Mutui Australia, la Bank of China punta a raddoppiare le erogazioni entro i prossimi due anni

Bank of China LogoLa Bank of China punta a raddoppiare nei prossimi due anni la quantità di mutui erogati in Australia. A rivelarlo è stato Shanjun Hu, capo del braccio australiano dell’istituto di credito, che in un’intervista rilasciata all’Australian Financial Review ha spiegato come la banca del Paese della Grande Muraglia tenterà di aumentare le erogazioni attraverso un accordo di distribuzione con Australian Finance Group.

Secondo i dati dell’Australian prudential regulation authority, nel corso i quest’anno la Bank of China ha aumentato del 13% la quota di mutui venduti sul mercato australiano rispetto al 2013. Al 30 settembre l’istituto ha erogato finanziamenti per un valore complessivo di 672 milioni.

La maggior parte dei clienti sono di origine cinese ma, come ha sottolineato Mark Hewitt, direttore generale delle vendite di Australian Finance Group, l’accordo stipulato tra le due società consentirà di espandere il business anche ai clienti australiani, iniziando dalla zona del Nuovo Galles del Sud per poi tentare di espandersi in altre regioni.

L’intesa prevede la distribuzione di prestiti per l’acquisto di immobili attraverso una rete di intermediari.

Mutui Australia, la Bank of China punta a raddoppiare le erogazioni entro i prossimi due anni ultima modifica: 2014-12-05T13:00:43+00:00 da Paolo Tosatti

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: