Mutui Australia: tassi ancora in contrazione

La scelta della Hsbc tocca direttamente la Commonwealth Bank, l’Australia and New Zealand Banking Group e la National Australia Bank, che offrono mutui a tasso fisso a due anni al 4,99%, nonché la Westpack, che lo ha mantenuto al 5,09%. Citibank ha invece reagito meglio delle rivali, avendo già in precedenza abbassato i tassi al 4,89%.

Per gli analisti la mossa della Hsbc è destinata ad avere ripercussioni entro breve, considerato che in questo momento i finanziamentia tasso fisso godono di buona considerazione da parte dei mutuatari australiani: i dati della Housing Finance mostrano che da gennaio a oggi il numero di singoli e famiglie che ha optato per questo tipo di finanziamento è cresciuto del 20%. Un incremento significativo, di cui gli operatori del settore non potranno non tener conto.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Mutui Australia: tassi ancora in contrazione ultima modifica: 2013-06-20T15:50:59+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: