Mutui, Blue Line Consulting offre supporto e consulenza professionale in caso di contenzioso relativo alle clausole floor presenti nei contratti

Blc LogoBlue Line Consulting, network di studi professionali che presta servizi di consulenza, offre ai mutuatari consulenza e supporto professionale in caso di contenzioso relativo al calcolo delle spese pagate sul mutuo.

Gli esperti di Blc sono in grado di fornire ai propri clienti una relazione che attesti e quantifichi il danno eventualmente subito in conseguenza della mancata applicazione del tasso di interesse al ribasso e un supporto professionale per ottenere stragiudizialmente, ovvero in contenzioso, l’accertamento del diritto leso.

“Negli ultimi anni – si legge in una nota della società – le banche hanno fatto ricorso alle c.d. clausole floor che prevedono un limite percentuale al di sotto del quale gli interessi dovuti dal mutuatario non possono scendere, e ciò allo scopo di garantire alle banche eventuali flessioni significative, al ribasso, del tasso Euribor. Con l’introduzione di questa clausola la banca si garantisce un extra profitto in caso di discesa dei tassi, cosa puntualmente avvenuta. In particolare lo spread, inizialmente molto basso, per effetto della clausola floor diventa alto e ciò senza che il mutuatario possa svincolarsi, salvo pagare la penale di estinzione anticipata. 

La banca è un soggetto professionale e non può non conoscere la curva dei tassi nel medio lungo periodo. In pratica la banca che fa sottoscrivere una clausola floor è in grado di sapere in che momento si verificheranno le condizioni per esercitare tale clausola e soprattutto in che misura avrà un ritorno economico. La stessa cosa ovviamente non si può sostenere per il mutuatario che ignaro di questi meccanismi e attratto da condizioni favorevoli, almeno così crede, sottoscrive un mutuo con la clausola floor non sapendo che sta di fatto firmando un derivato che riconoscerà un extra profitto alla banca.    

La clausola floor presenta quindi diversi profili d’illegittimità per le sue ricadute in termini d’indeterminatezza dei tassi, mancata profilazione del rischio, mancato rispetto della buona fede contrattuale e della trasparenza. I tribunali saranno chiamati nei prossimi anni a giudicare sul comportamento delle banche e i correntisti potranno avere indietro le somme ingiustamente pagate”.

 

 

Mutui, Blue Line Consulting offre supporto e consulenza professionale in caso di contenzioso relativo alle clausole floor presenti nei contratti ultima modifica: 2016-02-18T17:38:38+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: