Mutui Canada, la BoC manterrà i tassi invariati

MortgageNei giorni scorsi la Bank of Canada ha rivelato che nella prossima riunione il comitato di politica monetaria lascerà inalterati i tassi d’interesse. La notizia ha certamente fatto tirare un sospiro di sollievo ai mutuatari canadesi, riaccendendo però tra gli specialisti le polemiche sull’opportunità di continuare a tenere il tasso di sconto a livello attuale.

Molti addetti ai lavori sottolineano che, se negli anni passati il Canada è riuscito a evitare gli effetti peggiori della crisi economica grazie a politiche più oculate di quelle adottate dal vicino statunitense, attualmente il giro di vite deciso dal governo sull’erogazione di mutui rischia di soffocare il mercato, che già da alcni mesi ha iniziato a raffreddarsi.

Un’opinione che non tutti condividono, richiamando l’attenzione sulla necessità di continuare a tenere basso il tasso di riferimento, in modo da dare sollievo alle indebitate famiglie del Paese.

Per Laurie Campbell, amministratore delegato di Credit Canada, un’agenzia di consulenza sul credito senza scopo di lucro “la scelta della Boc può essere un’arma a doppio taglio. Bassi tassi sui mutui garantiscono un maggior poter d’acquisto e di spesa alle famiglie, ma spingono anche molte persone a contrarre debiti che nel lungo periodo potrebbero non essere in grado di sostenere”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Mutui Canada, la BoC manterrà i tassi invariati ultima modifica: 2013-10-28T14:54:25+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: