Mutui: Carisbo e Cr Firenze sospendono i pagamenti per gli edifici colpiti dal terremoto

Carisbo e Banca CR Firenze, banche di Intesa Sanpaolo, hanno stabilito una moratoria fino a 12 mesi sulle rate dei mutui per gli immobili danneggiati dal terremoto, sia a uso abitativo che produttivo. Per favorire famiglie ed operatori economici delle province di Ferrara, Modena e Bologna che hanno subito danni è stato inoltre stanziato un plafond di 50 milioni di euro volto a finanziare per il ripristino delle strutture danneggiate. Le banche provvederanno anche a concedere linee di credito in conto corrente per finanziare le spese di emergenza.

Mutui: Carisbo e Cr Firenze sospendono i pagamenti per gli edifici colpiti dal terremoto ultima modifica: 2012-05-21T09:35:05+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: