Mutui, da Euroansa fondo di garanzia da 2 mln per finanziamenti di Credit Agricole

Euroansa LogoPer agevolare la concessione di mutui per la prima casa la società di mediazione creditizia Euroansa ha creato un fondo di garanzia da 2 milioni di euro e siglato una convenzione con Credit Agricole per la valutazione delle richieste di credito da parte dell’istituto.

Nel dettaglio, Euroansa spiega di aver istituito “un fondo chiuso di 2 milioni di euro, della durata di 5 anni, a copertura delle eventuali morosità sui crediti derivanti da pratiche di sua intermediazione nell’arco dei primi 24 mesi dalla data di stipula del credito”.

“Sono orgoglioso di comunicare la convenzione con Crédit Agricole Italia perché si tratta di una banca fortemente radicata sul territorio che conta 160 anni di storia ma è al tempo stesso parte di uno dei primi 10 gruppi bancari al mondo – dichiara Ansano Cecchini, fondatore e ad di Euroansa. Questo nuovo strumento ci distingue ancor più nel panorama della mediazione creditizia e ci permette di offrire garanzie uniche nel settore, agevolando il cliente in una fase economicamente complessa come quella che il Paese sta attraversando”.

La società di mediazione creditizia, che conta 200 agenzie distribuite in tutto il territorio italiano e oltre 600 collaboratori, punta così a offrire ai propri clienti un ulteriore strumento di nel sostegno alla concessione del mutuo. “La banca potrà contare su una doppia garanzia: il controllo preventivo di certificazione dei redditi del cliente, che Euroansa fa svolgere da un soggetto terzo, e la disponibilità delle risorse depositate e regolamentate da una convenzione a cui attingere nel caso in cui il mutuatario si sia reso inadempiente nel pagamento di una o più rate. Il tutto se l’evento del mancato pagamento si verifica nei primi 24 mesi della vita del mutuo”, conclude il comunicato.