Mutui, Supermoney: in rete sale la rata media

Secondo i dati diffusi lo scorso 10 febbraio, gli utilizzatori del portale hanno cercato finanziamenti con una rata media di 1.000 euro al mese, un valore quasi doppio rispetto a quello italiano. “Guardando i numeri Istat sui consumi delle famiglie, la rata media del mutuo nel nostro paese è stata di circa 510 euro nel 2009, con sensibili differenze tra chi abita al Sud (436 euro) e chi abita al Nord (530 euro)” precisa una nota.

Online, come allo sportello, a farla da padrone sono le richieste per i mutui sull’acquisto della prima casa, con circa il 70% delle domande complessive. Una sorpresa arriva però dalle surroghe, che su internet continuano ad essere una parte rilevante della domanda: il 20%. “Anche questo dato è in parziale controtendenza rispetto a quanto avviene offline – prosegue il comunicato -. Gli ultimi numeri diffusi da Assofin, riferiti al terzo trimestre del 2010, vedevano le domande di surroga in calo fino al 13%, rispetto al 20% dello stesso periodo del 2009”.

In linea con i trend di mercato l’importo medio: 150.000 euro.

Questi numeri dimostrano che è il pubblico con maggiore disponibilità di spesa ad utilizzare i servizi di comparazione online – spiega Andrea Manfredi, amministratore di Supermoney Non c’è quindi solo la voglia di risparmiare a tutti i costi dietro l’uso delle comparazioni, e la rata media quasi doppia rispetto all’offline ne è l’esempio”.

Mutui, Supermoney: in rete sale la rata media ultima modifica: 2011-02-16T08:02:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: