Mutui, tassi invariati. Trichet: positiva la pubblicazione degli stress test

La Banca centrale europea ha lasciato immutati i tassi di interesse sui finanziamenti. Il tasso sulle operazioni di rifinanziamento rimane pertanto al minimo storico dell’1%. Invariati anche il tasso marginale, all’1,75%, e quello sui depositi, allo 0,25%. Commentando la decisione il presidente della Bce, Jean-Claude Trichet, ha dichiarato che i valori continuano ad essere adeguati ad una ripresa “continua” ma “moderata”, e in presenza di una incertezza ancora “elevata”.

Trichet ha inoltre affermato che il consiglio direttivo della Bce “saluta con favore” la decisione di pubblicare i risultati degli stress test in corso sulle banche della Ue e finalizzati ad accertare la capacità degli istituti di credito di assorbire nuovi shock economici e finanziari. La divulgazione, secondo il presidente,  è volta ad aumentare la fiducia degli investitori.

Sul provvedimento si è pronunciato anche Jose Vinals, direttore del dipartimento Mercati Monetari e dei Capitale del Fondo Monetario Internazionale, in occasione delle presentazione del World Economic Outlook del Fondo. Vinals ha dichiarato che “per le banche che falliranno il test, servirà una soluzione immediata”, cioè un immediato aumento di capitale per evitare che l’effetto “stigma” su una banca sottopatrimonializzata contagi il resto del settore bancario europeo.

Mutui, tassi invariati. Trichet: positiva la pubblicazione degli stress test ultima modifica: 2010-07-09T08:56:51+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: