Mutui Uk: buone performance dell’economia inducono a un cauto ottimismo

Per quanto riguarda l’inflazione la Boe conferma l’attesa di un picco oltre il 3% nel corso del terzo trimestre dal 2,8%. Il ritorno dell’inflazione sotto il target del 2% è atteso nel terzo trimestre del 2015, prima rispetto al primo trimestre 2016 indicato in precedenza.

Per gli economisti e gli addetti ai lavori questi dati dovrebbero avere ripercussioni positive anche sul comparto dei mutui, anche se nel breve periodo non sono attese variazioni significative. Gli specialisti concordano infatti sulla necessità di attendere alcuni mesi prima di poter parlare di una ripresa stabile e duratura.

La scorsa settimana la BoE ha confermato il tasso di scambio interbancario allo 0,5%, mantenendo attivo il suo programma d’acquisto di asset a 375 miliardi di sterline, dopo averlo aumentato lo scorso luglio di 50 miliardi di sterline.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Mutui Uk: buone performance dell’economia inducono a un cauto ottimismo ultima modifica: 2013-05-17T07:42:03+00:00 da Paolo Tosatti

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: